Back to top

Vetrine a risparmio energetico a Brescia

Il Distretto urbano del Commercio di Brescia ha lanciato l’iniziativa “Ecovetrine”, che in questa prima fase applicativa coinvolgerà venti negozi del comune. Una iniziativa che nasce prendendo spunto da una partnership tra il comune bresciano, l’Università Cattolica e la Mr. Jones srl (una società locale che eroga servizi di conversione illuminotecnica per il risparmio energetico) e che, se – come ci si attende – fornirà buoni risultati – potrebbe essere replicata in più ampia scala.

“Si parte da un'indagine campione che consentirà ai nostri negozianti di risparmiare notevolmente sulla bolletta, fino al 70 percento” – ha spiegato l’assessore al commercio Maurizio Margaroli sulle pagine di Brescia Oggi – “Ciò che rende il progetto interessante è la collaborazione tra pubblico, privato e università è anche da questi piccoli progetti che si costruisce una vera smart city”.

Il centro storico bresciano diventerà pertanto una sorta di laboratorio che potrebbe successivamente contaminare positivamente il rimanente territorio urbano. Per comprendere i benefici ottenibili, occorrerà tuttavia attendere il termine della prima fase di elaborazione delle analisi del reale consumo di energia, e del risparmio energetico conseguito.