Back to top

Vacanze green: le spiagge più belle della Gallura

foto-baia-di-monti-rossi
L'estate 2014 è finalmente arrivata e per tutti coloro che ancora non hanno prenotato le loro vacanze in virtù delle tariffe delle strutture ricettive e dei voli – non proprio low cost – ma che desiderano ardentemente vivere la classica vacanza balneare, ecco la meta giusta: la nostra bellissima Sardegna!
Ebbene si, perchè la Sardegna, questa splendida isola italiana, con la sua storia millenaria, a dispetto del fatto che si trovi praticamente “a due passi” da casa – con un significativo risparmio sul trasporto del viaggio - non ha assolutamente nulla da invidiare alle mete esotiche o caraibiche, con un altissimo numero di spiagge e cale da sogno, e baie spettacolari, ognuna con paesaggi e peculiarità diverse, come le tipiche rocce di granito, le sugherete o ancora, i profumi inconfondibili della macchia mediterranea.
Una regione ove il paesaggio e la natura la fa infatti da padrone, motivo per cui la Sardegna risulta la regione perfetta per vivere la tipica vacanza green, ossia la classica vacanza ecologica a contatto con la natura, da vivere e scoprire passo passo durante la vacanza stessa, imparando a rispettare non solo la flora ma anche la fauna che la abita; una vacanza che è ovviamente meglio comunque vivere in Sardegna nelle zone meno rinomate, per contare su prezzi abbordabili, come ad esempio nel nord dell'isola o nelle più belle zone della Gallura, ovviamente Costa Smeralda a parte!
Ed ecco quindi per tutti gli aspiranti turisti green, una top ten delle più belle spiagge della Gallura e della Sardegna del Nord, ove vivere la prossima estate 2014:
  1. Spiaggia di Li Feruli – Isola Rossa: sita nel territorio di Trinità d'Agultu, sorge un po' più a sud di Isola Rossa ed è caratterizzata da sabbia a grani medi di color crema, di fronte ad un mare tra l'azzurro e il verde, ove ammirare una grande quantità di conchiglie, specie animali e vegatali;
  2. Spiaggia di La Marinedda – Isola Rossa: racchiusa tra le rocce rosse di granito delle scogliere de Li Canneddi, stupenda e suggestiva la spiaggia di una sabbia bianco-dorata vanta acque cristalline ed un mare turchese, che la rendono perfetta anche per le famiglie coi bambini;
  3. Baia di Monti Russu – Aglientu: un'insenatura selvaggia che si estende per circa 350 metri con rocce di granito rosso, che si stagliano sulla sabbia bianca, comparso nel 2005 nella classifica di Legambiente, tra le spiagge più belle d'Italia;
  4. Spiaggia Rena Majore – Aglientu: una spiaggia di sabbia, circondata da scogli e rocce di granito e da dune ricche di vegetazione, di fronte ad un mare turchese e cristallino con un fondale ricco di pesci, ideale per fare snorkelling, accanto a cui si trova una pineta verde, un'oasi per chi ricerca fresco ed ombra nelle calde giornate estive;
  5. Rena di Levante: ideale nei giorni di Maestrale, in quanto offre riparo alle mareggiate, vanta fondali che digradano dolcemente e da un mare dalle sfumature che vanno dall'azzurro al verde smeraldo;
  6. Piscine di Porto Cuncato – Palau: piccolissime spiagge incastonate in calette a forma di mezzaluna, caratterizzate da rocce calcaree e da bassa vegetazione oltre che da panorami mozzafiato e acque trasparenti;
  7. Cala Coticcio - Isola di Caprera: per la sua bellezza ribattezzata "Tahiti", con la sabbia fine e candida ed un mare dalle mille gradazioni di turchese, la baia è protetta da splendide sculture di roccia rosata in cui spiccano le erbe tipiche della macchia mediterranea, come erica, ginepro e cisto;
  8. Cala del Relitto - Isola di Caprera: una delle più conosciute dell'arcipelago della Maddalena, prende il nome dai resti di un'antica nave di legno che trasportava carbone, semisepolti sulla riva, nelle sue acque turchesi;
  9. Cala Napoletana - Isola di Caprera: a detta di molti una delle baie più belle dell'arcipelago, con la sua sabbia candida, le acque trasparenti e la tipica macchia mediterranea, particolarmente ambita essendo poco frequentata dai turisti;
  10. Spiaggia Rosa - Isola di Budelli: la spiaggia simbolo dell'Arcipelago della Maddalena, famosa in tutto il mondo per il colore della sua sabbia - portata alla ribalta da Michelangelo Antonioni nel film "Deserto Rosso" - è oggi inaccessibile perché tutelata.

Ebbene, quale tra queste meravigliose spiagge della Gallura e della Sardegna del Nord più vi stuzzica per vivere la vostra prossima estate 2014? Quale sarà la meta per vivere le vostre vacanze green? In ogni caso: ottima scelta e buona vacanza!

(Fonte: greenme.it)