Back to top

5° Conto Energia: più incentivi per sostituire l'amianto

Una nuova e buona notizia sul fronte del sistema incentivante previsto dal Quinto Conto Energia, entrato in vigore lo scorso agosto, il quale prevede maggiori incentivi per coloro i quali sostituiranno tetti e coperture in amianto ed eternit, con un impianto fotovoltaico.

Un duplice vantaggio questo,per l'Italia, in quanto, oltre ad accrescere la produzione di energia rinnovabile, contribuirà alla bonifica della presenza di amianto, sostanza altamente cancerogena, in tutto il territorio nazionale.

Ritornando alla maggiorazione degli incentivi, il Quinto Conto Energia ha stabilito che essa sarà pari allo 0,03 euro/Kwh per gli impianti fino a 20 kw e che entreranno in funzione entro il prossimo 31 dicembre 2013 e pari a 0,02 euro/kwh, per quelli superiori ai 20 kw.

Invece, per gli impianti che entreranno in esercizio dopo la fine del 2013, tale maggiorazione andrà man mano diminuendo.

Sarà questo un beneficio per gli italiani e le aziende made in Italy, che in tal modo potranno sbarazzarsi delle vecchie coperture e tetti, con la garanzia di un ritorno economico delle spese sostenute, grazie alla produzione di energia elettrica pura, alla sua vendita ed agli incentivi previsti per gli impianti fotovoltaici.