Back to top

Una visita ecologica ad Amsterdam

Oggi moltissime persone scelgono per i loro viaggi una meta che gli possa permettere di stare il più a stretto contatto con la natura. Tra queste c’è il gioiellino Amsterdam, città straordinaria sia per paesaggi, che per stili di vita, che cattura anche grazie alla possibilità di poterla percorrere in diversi modi, scegliendo diversi itinerari.

Molti infatti la scelgono per una vacanza ecologica, un’esperienza a contatto con la natura, percorrendo le sue strade, costeggiando i canali, camminando tra le tante zone verdi. Amsterdam cattura chiunque, sia quelli che decidono di percorrerla a piedi, che quelli che decidono di vederla in bicicletta.

Arrivare ad Amsterdam

16472299771_23b4618943_c

Definita la “Venezia del Nord” a causa dei suoi numerosi canali, Amsterdam è il simbolo di una nazione e di un popolo che si è sempre dato da fare per trasformare l’ambiente circostante, per renderlo a misura d’uomo, senza però intaccare violentemente la natura. Lo dimostra anche la grande propensione degli “amsterdammer” ad utilizzare la bicicletta.

La capitale dei Paesi Bassi possiede infatti una lunga serie di percorsi ciclabili, sia nel centro, che di poco fuori, nelle zone più verdi. Ma Amsterdam è una città che può offrire anche degli ottimi itinerari a piedi, suggestivi e rasserenanti.

A secondo della vostra scelta potrete organizzare il vostro viaggio, partendo dall’Italia, arrivando in aereo; raggiungere il luogo che avete scelto per l’albergo da Schiphol, e nel caso foste interessati, affittare un bicicletta sul posto stesso. La scelta dell’albergo dipende molto dal tipo di vacanza che avete immaginato e l’itinerario che avete programmato: in questo caso è possibile trovare una serie di hotel ad Amsterdam e dintorni, su siti come Expedia.it e si può scegliere la punto giusto da cui partire.

Un tour della città

15653590871_a1cd5386b2_c

Attorno gli oltre 160 canali di Amsterdam è possibile sfruttare le numerosissime piste ciclabili, oppure è possibile spostarsi a piedi, per una passeggiata suggestiva, tra le costruzioni olandesi. Un esempio sono gli edifici del Begijnhof, le residenze delle beghine, costruite attorno al XV secolo. Ma anche le diverse chiese, la Nieuwe Kerk, la Westerkerk e il suo straordinario campanile, oppure la Oude Kerk risalente al 1300.

Sono diverse le cose da vedere assolutamente nella capitale olandese, iniziando dal Museo Van Gogh, nel quale è possibile ammirare alcune delle opere più belle del pittore post-impressionista. Potremo lasciarci trascinare dalle macchie di colore, per provare delle emozioni uniche.

Amsterdam è una città da vivere e proprio per questo offre delle esperienze emozionanti a chi la cammina: fermarsi a Piazza Dam, oppure provare emozioni forti camminando per il quartiere a luci rosse, magari facendo una visita al museo della prostituzione.

I dintorni di Amsterdam

Streets of Amsterdam

Anche i paesaggi attorno alla città sono unici ed emozionanti, vista la natura che così rappresentativa di questa nazione, fatta di canali, erba verde, tulipani colorati e mulini a vento: non stupisce che sia stata patria di alcuni dei migliori pittori della storia. Attorno ad Amsterdam, soprattutto a nord, potremo avere l’esperienza di quella che è la vera Olanda, e percorrerla sarà straordinario.

A pochi chilometri da Amsterdam, ben collegata da bus, e raggiungibile in un quarto d’ora circa, è possibile trovare il Parco dei Tulipani, uno dei posti più colorati al mondo, con distese di fiori dalle sfumature accese ed uniche. Altra visita che non può mancare è quella a Zaanse Schans, paese poco lontano dalla capitale (circa 20 minuti di treno): qui potrete camminare tra i classici mulini a vento.

Grazie ad un’unione di treno e bicicletta, potremmo raggiungere in poco tempo anche altre città fantastiche, come Haarlem, per attraversare le dune e soprattutto la riserva naturale di Bloemendaal aan Zee, con un percorso che finisce con Parnassia, lo stabilimento sull’ultima duna, con una vista mozzafiato sul mare.

Potrebbero esservi utili: