Back to top

Un impianto eolico da 1 GW per il Giappone

Il Giappone punta forte sull'energia rinnovabile, molto più sicura e pulita rispetto a quella nucleare che, nonostante rappresenti, anche dopo Fukushima, una delle fonti energetiche primarie del paese, sta facendo, a poco a poco, spazio alle rinnovabili.

 

Il Governo nipponico, a tal proposito, ha deciso di investire forte sull'eolico che, nei prossimi anni, diventerà una delle principali fonti energetiche per il paese del Sol Levante. Entro il 2020, infatti, in Giappone nascerà un enorme parco eolico, il più grande al mondo, che, grazie all'apporto di 143 turbine attive, sarà in grado di generare 1 GW di potenza superando cosi la produzione dell'impianto britannico di Suffolk che può contare sull'apporto di 140 turbine che permettono la generazione d una potenza pari a 504 MW.

 

L'eolico per il Giappone rappresenterà un nuovo inizio, una svolta ecologica e pulita in grado di allontanare i fantasmi del disastro nucleare e di portare il paese verso un futuro dove le rinnovabili hanno la possibilità di diventare una fortissima risorsa su cui investire. L'impianto verrà costruito proprio a Fukushima che diventerà un simbolo dell'energia pulita. La città nipponica, diventata purtroppo famosa per il disastro del marzo del 2011, punta a diventare energeticamente autosufficiente entro il 2040. Per raggiungere questo obiettivo sarà, però, fondamentale realizzare questo nuovo impianto eolico dall'enorme capacità.