Back to top

UE: La Via eletto presidente della Commissione Ambiente

Category:
FOTO-GIOVANNI-LA-VIA
L’eurodeputato del Nuovo Centrodestra Giovanni La Via è il nuovo presidente della commissione Ambiente del Parlamento europeo, eletto per acclamazione ed è andato a riempire la casella, che spettava agli italiani del Ppe.
Definito dal popolare Peter Liese come “un eurodeputato molto attivo, che già nella scorsa legislatura, come relatore per il Bilancio pluriennale e la riforma della Politica Agricola Comune (Pac)”, ma anche un politico che “lavora sodo e che ha grandi conoscenze”, La Via ad “ eunews”, a caldo dopo la sua elezione ha fatto sapere:
“Sarà per me un vero onore guidare la più grande commissione legislativa in termini di membri e di dossier esaminati nella scorsa legislatura” e quindi quanto ai suoi primi progetti ha fatto sapere “I primi provvedimenti che discuteremo riguarderanno le buste di plastica e il cambiamento climatico” quindi ha spiegato “dossier che abbiamo ereditato dalla scorsa legislatura; ma anche l’autorizzazione degli Ogm voluta dal Consiglio Ue, ove prevedo ci sarà una dura battaglia”.
Una elezione in virtù della quale, ovviamente è stata negata una vicepresidenza al Movimento 5 Stelle, benchè Valentinas Mazuronis, fosse in possesso di tutte le carte per ricoprire il ruolo, essendo stato peraltro ministro dell’Ambiente della Lituania anche durante la presidenza di turno dell’Unione europea. Vibranti le proteste dell’eurodeputata Verde; così come al gruppo Efdd di Farage, con Margrete Aukenn, che ha voluto ricordare che “la nostra antica prassi parlamentare è di garantire che tutti i gruppi siano rappresentati secondo le dimensioni”, sottolineando quindi che escludere l’Efdd , “non è equo ed è dannoso per la nostra credibilità, oltre che minaccioso verso l’elettorato”.
La Commissione Ambiente – per chi non lo sapesse – è composta da ben 69 deputati e si occupa delle politiche della tutela ambientale, dei cambiamenti climatici e della sicurezza dei prodotti alimentari; ma non solo! Il perimetro d’azione della Commissione Ambiente si allarga infatti a tematiche importanti quali quelle della sanità pubblica, inerenti ad esempio, alla regolamentazione sui prodotti farmaceutici e cosmetici.
E proprio a riguardo della materia delle competenze, il neo-eletto Presidente Giovanni La Via ha inteso ricordare, come :
“l’impegno preso cinque anni or sono, in Commissione Agricoltura ha riguardato da vicino l’importante tema della sicurezza alimentare e della tutela dei consumatori” quindi ha aggiunto "che saranno infatti di competenza della Commissione molti dossier in materia di etichettatura e sicurezza dei prodotti alimentari, in tema di legislazione veterinaria, concernente la protezione contro i rischi per la salute umana e, infine, attinenti ai controlli sanitari dei prodotti alimentari e dei sistemi di produzione”.
Un incarico che arriva al secondo mandato al Parlamento Europeo, guadagnato da Giovanni La Via, a seguito delle elezioni europee dello scorso 25 maggio 2014, per il cui futuro il neo-eletto Presidente ha auspicato:
Sono già al lavoro sui dossier più importanti che ci attendono a partire già dalle prossime settimane ma auspico la massima collaborazione tra i deputati di tutti i gruppi politici e un clima di cooperazione con la Commissione ed il Consiglio” quindi ha concluso fiducioso “Sono convinto che insieme riusciremo a non disattendere le aspettative dei nostri cittadini”.