Back to top

Tribulus Terrestris, ingrediente negli integratori energetici

Nei tempi andati il Tribulus Terrestris, pianta originaria dell’India e dell’Africa, veniva utilizzata, per le sue proprietà, come medicinale per fegato e reni, oppure per aumentare la fertilità, sia maschile che femminile. I suoi frutti sono spinosi, e la loro forma ricorda il “tribolo”, un’antica arma usata dai romani, da cui deriva il nome della pianta. Le parti più usate sono i semi ed i frutti, e più in generale tutte quante le parti aeree della pianta.

Il tribulus terrestris rilascia delle sostanze che causano la dilatazione dei vasi sanguigni, per cui si può spiegare, ad esempio, l’effetto sull'erezione. Inoltre, accresce la quantità e la motilità dello sperma, ed è per questo considerato un buon trattamento per risolvere problemi di fertilità maschile. Nelle donne, invece, fa diminuire i sintomi della frigidità sessuale, permette l’aumento la libido e riduce i sintomi della menopausa.

Come è possibile vedere anche nel mondo degli integratori sport, questa pianta è stata studiata anche per la sua proprietà di far aumentare la produzione di testosterone. Questo avviene perché il tribulus induce la secrezione dell’ormone leutinizzante (conosciuto come ormone LH). Se aumenta la concentrazione di plasma del testosterone, di conseguenza aumenta anche la produzione dell'effetto anabolico del muscolo.

Il testosterone è da sempre considerato di importanza vitale negli sport di fatica, perché,  pur avendo differenti funzioni nel nostro corpo, agisce in particolare sulla sintesi della massa muscolare, con un conseguente aumento di forza.

Il merito dell’aumento del testosterone va ai principi attivi ben noti anche a chi produce integratori a base di tribulus terrestris, delle speciali sostanze vegetali chiamate saponine, che sono sostanze naturali idrosolubili, di solito presenti nelle piante, che si formano nell’unione dei residui di zuccheri.

Quindi il tribulus agisce in modo del tutto naturale sulla produzione di testosterone, motivo per cui è diventato uno degli ingredienti maggiormente usati negli integratori sportivi. Gli atleti che lo usano hanno la possibilità di aumentare la loro massa muscolare e, contemporaneamente, sviluppare una maggiore forza fisica. Inoltre può indurre una maggiore fiducia in se stessi ed un miglioramento dell’umore.

Per via dei suoi effetti il tribulus risulta essere la migliore alternativa naturale agli integratori sport di tipo sintetico. Grazie all’assenza di effetti collaterali può essere assunto in maniera del tutto sicura e innocua.

Un altro motivo per cui è molto usato negli integratori sport è che, essendo un ingrediente naturale, non è proibita la sua assunzione nel mondo sportivo. Oltretutto la sua vendita non ha alcuna restrizione sia in Italia che nei paesi Europei.

Di solito viene commercializzato in capsule, e le sue caratteristiche variano a seconda del produttore, con costi comunque non elevati.