Back to top

Trasforma in e-bike la tua bici: ecco il kit

e-bike

In questo periodo sta crescendo la sensibilità della popolazione circa i temi della sostenibilità ambientale. Quando poi tale sensibilità  si coniuga con le istanze della crisi economica e con la necessità di risparmiare, allora l'e-bike, la bici elettrica, diventa una valida alternativa al classico trasporto "a benzina".

In giro si trovano molti kit e dispositivi in grado di trasformare la propria bicicletta in un e-bike degna di questo nome. In questo panorama variegato va segnalato il "green wheel", un marchingegno che, oltre a convertire il veicolo, "monitora" l'inquinamento atmosferico.

Innanzitutto, il Green Wheel fa bene il suo lavoro: la conversione. Si tratta di un dispositivo molto piccolo, da inserire nella ruota posteriore. Non compromette in alcun modo il moto della ruota e interagisce solamente con la corona della bicicletta. Questo particolare permette all'e-bike create dal "volante verde" di essere spinte con il metodo tradizionale (muscoli e sudore) o per mezzo dell'energia elettrica.

Ma il bello di Green Wheel è un altro: grazie alla particolare tecnologia di cui è composto, è una pratica... Stazione di monitoraggio dell'inquinamento. Il Gps localizza il dispositivo e offre in tempo reale i dati sulla qualità dell'aria. Chi pedala, poi, può trasformarsi in "utente" e condividere le informazioni ricevuti sui social network. Un modo per far sapere alla gente che si sta utilizzando una e-bike, e di invogliare chi ancora insiste sui tradizionali metodi di trasporto.

Green Wheel è dotato di un motore elettrico di 350 watt e di un sistema per convertire le frenate in energia. Ogni frenata produce una certa quantità di energia cinetica, convertita per l'occasione in energia elettrica e immagazzinata in quanto tale.

 

Tags: