Back to top

Terra: la prima foto del nostro pianeta compie 45 anni

Terra: Emozionante e indimenticabile, per quell'epoca un evento quasi magico, surreale, era il 24 dicembre 1968 quando l'equipaggio dell'Apollo 8,  fermò per sempre nel tempo, fotografandolo l'Earthrise, cioè il nostro pianeta che pian piano fa capolino dalla superficie lunare.

[adrotate banner="16"]

Gli astronauti della missione americana furono i primi a orbitare intorno alla Luna e ad ammirare la Terra che sorge dall'orizzonte della nostro satellite naturale; gli scatti realizzati durante il sorgere della Terra furono un regalo a tutto il mondo da parte degli astronauti della Nasa:  Frank Borman, Jim Lovell e Bill Anders.

Da quello straordinario 24 dicembre sono trascorsi 45 anni esatti. Oggi l'agenzia spaziale americana in occasione dell'anniversario della missione ha elaborato un video  sull'Earthrise che riproduce gli esatti tempi e le coordinate di quasi mezzo secolo fa.

Nel video, è possibile ascoltare le voci dei tre cosmonauti cercano freneticamente un rullino a colori per immortalare il sorgere della Terra. Nel video si possono vedere gli scatti fatti alla superficie lunare dalla navicella, ogni 20 secondi. I dati su suolo e altitudine dell'Apollo 8 sono stati ricostruiti dal LRO.

Elaborando i nuovi dati provenienti dal Lunar Reconnaissance Orbiter, la sonda della Nasa in orbita intorno alla Luna, uniti alle immagini originali della Terra scattate quel giorno dagli astronauti americani è stato possibile ricreare l'esatta sequenza di immagini che portò alla celebre foto dell'Earthrise.