Back to top

inquinamento

La giornata mondiale della Terra? Dovrebbe essere ogni giorno

Category:
Il valore della Terra e l’importanza della sua salvaguardia dovrebbero essere ricordati ogni giorno. È proprio dalla necessità di conservare e salvaguardare le risorse della Terra che nel 1970 è stata ufficialmente istituita l’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra, per ricordare a tutti che l’attenzione per i problemi della Terra come l’inquinamento, l’ecosistema, la difesa delle specie animali e vegetali protette deve essere sempre viva.

Inquinamento: tra le 30 città più inquinate d'Europa 16 sono italiane

inquinamento-italiaIn Italia vi sono numerose realtà locali che contrastano con ogni mezzo l'inquinamento dell'atmosfera a tutto vantaggio della salute dei cittadini, ma nonostante ciò un rapporto dell'OCSE, l’Organizzazione internazionale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, boccia senza mezzi termini il nostro paese colpevole di avere la più alta concentrazione di città inquinate d

Fracking, una canzone per scongiurare l’utilizzo di questa tecnica

FrackingL'utilizzo della tecnica del fracking, metodo di estrazione di gas naturale che consiste nell'iniettare acqua, sabbia e svariate sostanza chimiche nella profondità del sotto suolo per facilitare l'uscita del combustibile, sta facendo molto discutere a causa dei pericoli per l'ambiente che possono scaturire dal suo utilizzo come, ad esempio, l'inquinamento delle falde acquifere presenti nell'area int

Ambiente: l'Ocse accusa l'Italia

Category:
emissioni-co2L'Ocse, l'organizzazione che raggruppa i paesi economicamente sviluppati, ha presentato una requisitoria contro i paesi colpevoli di trascurare il tema dell'ambiente. Tra questi spicca l'Italia, a cui vengono rivolte critiche specifiche. Le critiche, in particolare, sono cinque; tutte particolarmente azzeccate ma che raramente saranno accompagnate in futuro da una risoluzione.

Sviluppo e clima: è quasi scontro tra commissari europei

sviluppo-climaSviluppo, clima. Sono due temi fondamentali dell'Europa di oggi, divisa tra lotta alla crisi economica e nascita di una nuova consapevolezza "Green". Due concetti che dovrebbero andare di pari passo: lo sviluppo deve essere sostenibile e quindi deve mischiarsi con le istanze ambientaliste. Eppure, proprio sull'opportunità di tale connubio si sta discutendo, per giunta animatamente, a Bruxelles.

Stati Uniti, emissioni di CO2 in calo

La politica ambientalista degli Stati Uniti d'America sembra iniziare a dare i suoi frutti. Nonostante il crescente fabbisogno energetico, stando alle ultime rilevazioni il valore di emissioni di CO2 è diminuito, negli ultimi cinque anni del 12%, arrivando ai livelli più bassi mai raggiunti dal 1994. Stando alle analisi effettuate da Bloomberg New Energy Finance, l'obiettivo fissato dall'amministrazione Obama di far diminuire del -17% le emissioni nel corso dei prossimi dieci anni rispetto al livello del 2005 sembra essere alla portata.

Auto elettriche: in India e Cina inquinano come quelle "normali"

Category:
L'utilizzo delle auto elettriche è un buon contributo per la salvaguardia ambientale. A patto di avere una certa cautela nella loro predisposizione e congrua applicazione sulla rete stradale.

Basti considerare quanto accade in India o in Cina dove - rivela una ricerca condotta dal gruppo indipendente Shrink That Footprint - le auto elettriche inquinano praticamente come quelle normali.

Inquinamento: in Italia muoiono 12mila persone all'anno

In Italia muoiono per inquinamento circa 12mila persone all'anno. E' quanto emerge dal libro-inchiesto "Aria da morire", scritto dalla giornalista Margherita Fronte e dal medico internista (uno dei più famosi in Italia) Pier Mannuccio Mannucci. Numeri allarmanti, che riflettono però quanto accade nel mondo. In totale, trovano la morte per l'inquinamento 1,3 milioni di persone. La Cina ha il primato di nazione più inquinata, anche se i numeri relativi alla situazione cinese non sono ufficiali.

Pechino, incentivi per le auto elettriche contro lo smog

L'inquinamento nella città di Pechino sta raggiungendo livelli mai toccati prima con nubi di smog che oramai ricoprono praticamente tutto l'enorme centro abitato cinese. Per contrastare il problema Pechino avrebbe chiesto al Governo Centrale di avviare una forte politica di incentivi a favore della diffusione delle auto elettriche che, non solo in Cina, ad oggi rappresentano solo una piccola nicchia dell'intero settore delle quattro ruote.

Eurobarometro: qualità dell'aria peggiorata per l'81% degli italiani

Category:
Una ricerca di Eurobarometro registra una qualità dell'aria peggiorata per la maggior parte degli italiani. La ricerca è stata ordinata dalla Commissione Ue e ha interessato, oltre all'Italia, tutti gli altri paesi dell'Unione Europa. Portavoce dello studio è il Commissario Ue dell'Ambiente, Janez Potocnik. Le prime dichiarazioni del dirigente europeo suonano come un deciso mea culpa: "I cittadini vogliono che agiamo e noi risponderemo rivedendo la nostra politica sulla qualita' dell'aria nel 2013".

Brescia: blocco auto per le domeniche ecologiche

Category:
Stando a quanto annunciato dall'assessore all'ambiente e all'urbanistica Paola Vilardi, da gennaio a fine marzo Brescia chiuderà il traffico alle auto inquinanti per le domeniche ecologiche.

Pertanto, in tutte le domeniche dei prossimi tre mesi sarà impossibile circolare nel centro storico con un'auto inquinante: il provvedimento sarà in vigore solamente nel Comune di Brescia e sarà mantenuto fino a fine marzo anche indipendentemente dall'adesione delle altre aree della zona bresciana.

Inquinamento: ennesima conferenza ONU sul clima, ennesima delusione?

Quella che doveva essere una riunione importante che avrebbe dovuto apportare significativi cambiamenti nelle politiche mondiali, per combattere gli ormai improvvisi ed inarrestabili fenomeni climatici, ha lasciato a  molti l’amaro in bocca: le decisioni prese sono state poche, e soprattutto i grandi big, non hanno dato e non daranno il loro contributo.

Inquinamento: quello acustico il più fastidioso per gli italiani

Sarà forse perché piuttosto evidente? Sarà forse perché le altre forme di inquinamento sono più “invisibili”? Sta di fatto che secondo quanto affermato dagli italiani, per mezzo di un sondaggio svolto da appositi enti di settore, l’inquinamento acustico è il meno tollerato e più criticato, rispetto per esempio a quello ambientale, dell’aria, o del sottosuolo.

Inquinamento: una nave da crociera come 14mila auto?

Secondo quanto ipotizzato dalla Procura della Repubblica di Venezia, città al centro dell’attenzione per le innumerevoli proteste dei cittadini che si vedono passare quotidianamente dei bestioni del mare, alti spesso 2-3 volte in più dell’edificio più grande della stessa città, una grande nave inquinerebbe quanto 14mila auto messe assieme, con emissioni e livelli di co2 pari quindi a quelli provocati da migliaia e migliaia di autovetture.

[Voce dei Lettori] - Prevenzione e rispetto dell'ambiente

Di seguito diamo spazio alla voce del lettore Francesco Lena che dalle pagine di MondoEco.it lancia il suo appello.
 


L'Italia è un paese bello in tutte le sue componenti, mare, coste,laghi, colline, montagne, tutto meraviglioso, ha bisogno però che tutti i cittadini abbiano più cura e le vogliano un'pò più bene. Su tutto il territorio succedono troppi incendi, frane, allagamenti, devastazioni, discariche abusive,

Inquinamento, Roma e Milano maglie nere in Europa

Category:
Roma e Milano ultime tra le città europei nella lotta all'inquinamentoRoma e Milano chiudono la classifica delle città virtuose dal punto di vista delle buone pratiche nella lotta all'inquinamento: è il risultato che arriva dalla pubblicazione della classifica del City Ranking Project, valutazione delle principali città europee promossa da Friends of the Earth Germany e dall'European Environmental Bureau (E

L'Italia E' Al Tredicesimo Posto Tra I Paesi Più Inquinanti

In una classifica dei Paesi del mondo più inquinanti, l'Italia si classifica al tredicesimo posto. Per nulla un buon risultato. Al vertice della lista ci sono, com'era prevedibile, Cina e Stati Uniti. Peccato che questi due Paesi siano i più grandi e popolati al mondo; l'Italia, invece, pur essendo un Paese piccolo, inquina più di tanti che sono anche diverse volte più grandi.

Inquinamento Atmosferico, Rifiuti E Siti Contaminati Maggiori Responsabili Delle Malattie

Gli ambientalisti lo gridano da moltissimo tempo: i principali responsabili delle malattie sono l’inquinamento atmosferico, i rifiuti e i siti contaminati. A ribadirlo con prove scientifiche alla mano è l’Istituto Superiore di Sanità che ha compiuto una lunga indagine che ha dato risultati alquanto sorprendenti.

Inquinamento Atmosferico
Subscribe to inquinamento