Back to top

energie rinnovabili

E' possibile produrre energia a partire dal proprio spreco?

La bolletta della luce si potrebbe tagliare del 50% se tutti gli elettrodomestici in funzione a casa non sprecassero nemmeno un watt. In effetti, tutti gli apparecchi elettrici, anche quelli ad alta efficienza, così come le centrali elettriche e le industrie producono un certa quantità di energia elettrica che si perde. Le automobili, ad esempio, sprecano oltre il 70% dell'energia tra i calore perso dai freni e gli scarichi.

Enel Gp: Italia all’avanguardia nelle rinnovabili

fotovoltaico_1L’Italia è uno dei Paesi maggiormente all’avanguardia nel campo delle rinnovabili. Ad affermarlo è Francesco Starace, amministratore delegato di Enel Green Power, secondo cui “l'espansione della fonte rinnovabile ha superato le aspettative: l'Italia e' uno dei cinque Paesi europei che riuscira' a rispettare gli obiettivi al 2020. Rispetto ad altre realta', noi siamo il futuro”.

Mercato rinnovabili: il 2012 secondo Althesys

rinnovabiliUna ricerca di Althesys illustra i trend di mercato delle rinnovabili per l'anno 2012 da parte delle aziende italiane. Gli investimenti sono  stati consistenti - si parla di 10 miliardi - ma crescono gli investimento all'estero. La causa è il dietrofront del Governo in materia di incentivi e l'aumento della sensibilità circa le fonti verdi in paesi extra-europei, tradotta in una politica di incentivi più generosa.

Rinnovabili: le imprese italiane puntano all'internazionalizzazione

Energie RinnovabiliIl futuro delle imprese italiane è nei mercati esteri, ossia nell'internazionalizzazione. Altrove, in Cina, in Brasile e in generale nei paesi Brics,vivono milioni di potenziali clienti per le aziende d'Italia. Tutto ciò a maggior ragione se si parla di rinnovabili. Internazionalizzare però è difficile, dispendioso e disorientante. Le imprese vanno aiutato in questo processo.

Rinnovabili, 200miliardi di euro di incentivi fino al 2032

Category:

incentivi-soldiNonostante in molti ipotizzino un possibile rallentamento nella crescita delle energie rinnovabili in Italia a causa della crisi economica, stando all'analisi effettuata da Assoelettrica e basata sui dati dell'Autorità per l'energia e il Gestore dei servizi elettrici (Gse), sembrerebbe che, da qui al 2032, in Italia si arriverà ad un totale di 200 miliardi di euro di incentivi.

Rinnovabili: 250 milioni di posti di lavoro a portata di mano

parco-eolico-calabriaLa disoccupazione cresce, eppure c'è chi paventa un certo ottimismo. Ottimisti, infatti, si sono rivelati i partecipanti a BioEnergy Italy, tavola rotonda "imbastita" durante la Fiera di Cremona (28 febbraio - 2 marzo). Vi hanno partecipato esponenti delle aziende che impegnate nel settore delle rinnovabili e personalità accademica di tutta Italia.

Europa: 100% di rinnovabili entro il 2050 secondo il WWF

Secondo gli ultimi risultati di uno studio eseguito dal WWF, a partire dal 2050 l'Europa potrebbe produrre energia utilizzando unicamente fonti di energia rinnovabili andando cosi a realizzare un progetto che già da anni sembra essere nei piani dell'Unione Europea che, proprio in questi mesi, sta studiando la futura strategia di sviluppo energetico che dovrà dettare le linee guida della politica del settore delle energie rinnovabili dopo il 2020.

I vantaggi del Solare Termico

Category:
Oggi si parla sempre più diffusamente di energia prodotta da fonti rinnovabili, a cominciare dal fotovoltaico, sempre più richiesto da privati ed aziende, che consente, attraverso i suoi impianti, di ricevere l' energia necessaria, direttamente dal sole, con un notevole risparmio sui costi della bolletta, un ritorno economico per l' energia autoconsumata e, fattore certamente non trascurabile, un ambiente più pulito e respirabile.

Fotovoltaico, in Cina 35 GW entro il 2015

Per combattere il crescente livello di inquinamento che sta affliggendo le principali città cinesi, il Governo di Pechino le sta provando davvero tutte. Dopo il ricorso a forti incentivi per promuovere l'utilizzo di auto elettriche ecco arrivare interessanti novità riguardanti il fotovoltaico, sistema di produzione d'energia pulita su cui la Cina continua a puntare davvero forte.

In Australia, 100% di energia rinnovabili

L'Università di Melbourne ha pubblicato un'interessante, quanto futuristica ricerca, secondo cui l'Australia avrebbe tutti i mezzi per portare sino al 100% il contributo delle energie rinnovabili all'interno del processo di produzione d'energia dell'intero apparato statale. Un progetto avveniristico ma, stando a quanto evidenziato dalla ricerca portata avanti dal suddetto istituto, più che possibile se solo vi fosse una volontà politica ed imprenditoriale corretta.

Energia: efficienza significa crescita, i risultati di uno studio

Energia vuol dire crescita, soprattutto quando è efficiente. E' quanto emerge dal secondo Osservatorio per le energie rinnovabili e l'efficienza energetica. Lo studio è stato frutto di un accordo tra la Fondazione Silvio Tronchetti Provera e l'Agenzia per l'innovazione. E' stato presentato a Milano, all'Auditorium Pirelli. L'occasione è stata fornita dal convegno "Energie rinnovabili ed efficienza energetica, scenari ed opportunità".

Svizzera, nasce un impianto fotovoltaico nel lago di Neuchatel

Il fotovoltaico si sta ritagliando il suo spazio di mese in mese ed anche in Svizzera la situazione sembra andare per il meglio.

 

Presso il lago di Neuchatel nascerà, tra il mese di maggio ed il mese di agosto del prossimo anno, un nuovo impianto fotovoltaico costituito da ben tre isole galleggianti dotate di un alto numero di pannelli in grado di catturare i raggi del sole e di un sistema appositamente studiato in grado di garantirne appunto il galleggiamento.

Rinnovabili, 100% in Europa: obiettivo possibile?

L'Europa vanta da tempo il primato sul fronte delle rinnovabili. L'Unione Europea è l'area geografica che dedica maggiore importanza alle politiche ambientale e alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Le performance attuali, però, possono essere migliorate e di molto. E' quanto emerge dalla relazione "Putting the Eu on track for 100% renewable energy".

Rinnovabili: le richieste dell'Aper: ricerca, competitività, normative

L'Aper, Associazione dei Produttori Energia da fonti Rinnovabili, ha stilato un documento programmatico che sottoporrà a partire dal 7 febbraio alle forze politiche. L'argomento? Le energie rinnovabili, giunte ormai a un crocevia in Italia: molto è stato fatto, nonostante il 2012 sia stato caratterizzato da ombre più che da luci, ma il grande passo è di là da compiere.

Sicilia, ottimi risultati per le rinnovabili

Stando ai dati rilasciati nelle scorse ore da Enel Distribuzione, il 2012 è stato, per la Sicilia, un anno di enormi successi nel settore delle energie rinnovabili che, da gennaio a dicembre dello scorso anno, hanno ampliato enormemente la loro presenza sul territorio. I dati sottolineano come, nel 2012, siano stati ben 12.247 gli impianti nuovi allacciati alla rete elettrica che producono energia pulita. La potenza installata nel corso del 2012 è stata di 282 MW.

Energie rinnovabili: investimenti in calo nel mondo

Le energie rinnovabili sono in declino? E' quanto emerge da una ricerca a livello mondiale che parla di un un calo di investimenti dell'11% rispetto all'anno scorso. La ricerca è stata commissionata dall'agenzia di Bloomberg. Tali rilevazioni seguono ad alcune critiche rivolte al settore, secondo le quali le energie rinnovabili sarebbero addirittura in via di estinzione.

Energia geotermica, una risorsa per Napoli?

A Napoli, nell'area dei vulcanica dei Campi Flegrei è in corso il progetto Deep Drilling Project, uno studio scientifico che mira ad analizzare la situazione del sotto suolo del territorio campano, con l'obiettivo di comprendere in maniera più profonda alcuni fenomeni che caratterizzano la zona, come il bradisismo, e di capire se vi è la possibilità di produrre energia elettrica sfruttando l'energia geotermica dell'area in esame.

Eolico, grandi risultati nel 2012 per l’Italia

Il settore dell'energia eolica in Italia ha messo insieme degli ottimi numeri nel corso del 2012. Nell'anno terminato da poco, infatti, stando a quanto si evince dai dati raccolti da Anev e Coordinamento free, sono stati installati nuovi impianti eolici per un totale di 1.272 MW, un dato in netta crescita rispetto a quanto fatto registrare dal settore eolico italiano nel 2011.

Obama punta sulle rinnovabili per il suo secondo mandato

Il secondo mandato di Barack Obama come Presidente degli Stati Uniti è appena iniziato con una quanto mai pomposa cerimonia di insediamento nel corso della quale il Presidente americano ha sottolineato, ancora una volta, l'importanza che l'attenzione ai cambiamenti climatici e lo sviluppo delle energie rinnovabili avranno nel corso dei prossimi quattro anni in cui lui sarà ancora l'inquilino della Casa Bianca.

Rinnovabili: L'Italia arranca ma la Francia pensa al dopo petrolio

Il presidente della repubblica francese, Francois Hollande, ha richiamato i colleghi e l'opinione pubblica alla necessità di implementare le rinnovabili e pensare al futuro energetico del mondo. Lo ha fatto durante un importante incontro internazionale, il vertice sulle energie del futuro tutt'ora in corso ad Abu Dabi. A questo importante forum partecipano le delegazioni di 150 paesi.

Pages

Subscribe to energie rinnovabili