Back to top

“Space for Life”: obiettivo riduzione inquinamento

Gruppo Euromobil e l’architetto Marco Piva insieme al Made Expo per un progetto di costruzioni che rispettano i temi della sostenibilità

Green, green, green... sempre più questo termine viene oggi utilizzato e molto spesso abusato, per connotare i progetti con un plus-valore di sostenibilità ed efficienza.
L’uomo ha sempre sviluppato il territorio costruito a spese dell’ambiente naturale e agricolo in un tessuto urbanizzato sovente caotico e disequilibrato e non sarà certo grazie a qualche piante e ad un bel prato che sarà possibile ricostituire l’armonia perduta. Gruppo Euromobil, brand italiano leader nel panorama internazionale della produzione di sistemi e complementi di arredo, con le sue aziende Euromobil cucine, Zalf mobili e Désirée divani era presente a Made Expo nella mostra “Space for Life” progetto di Marco Piva allestita presso Green Home Design.

Il progetto di Marco Piva per Made 2012 affronta le tematiche delle residenze di piccola scala, delle loro possibili aggregazioni in strutture più articolate e complesse in grado di rispondere alle esigenze di abitabilità di altissimo livello con altrettanto alti livelli di qualità dei materiali, delle tecnologie costruttive, di resistenza ad eventi catastrofici e di capacità di contenimento dei consumi e di annullamento delle emissioni nocive. La tecnologia costruttiva di riferimento è quella del legno, materiale naturale rinnovabile, pensando anche ai tempi di costruzione delle unità abitative, al loro costo di costruzione e di gestione.

La necessità reale è di sviluppare nuovi modi di concepire le strutture residenziali e di servizio per rispondere alle diverse esigenze di stili di vita che stanno diventando sempre più complessi e differenziati e al contempo utilizzare al meglio le risorse naturali implementando misure per contenere il consumo energetico necessario alla realizzazione dell'opera e al suo successivo funzionamento nel tempo e riducendo infine ogni forma di inquinamento che ne possa derivare. Ogni singolo modulo abitativo, è progettato con prestazioni energetiche di “Classe A”, utilizza energie rinnovabili e ha una struttura altamente antisimica e resistente al fuoco.

Obiettivo del progetto è quindi valutare, per opere di piccola e media scala, realizzate per risolvere problemi di abitabilità temporanea, il passaggio da un concetto di configurazione architettonica stabile e permanente a quello di una configurazione più dinamica, trasformabile, ampliabile.

Con i progetti Total Home Design e Living and Cooking, Gruppo Euromobil, attento alla complessa evoluzione della scena globale, propone prodotti per tutte le aree della casa che soddisfano le esigenze dell’abitare contemporaneo; risposte progettuali 100% Made in Italy, frutto dell’impiego di nuove tecnologie e materiali innovativi, pienamente coerenti con i temi della sostenibilità anche nei processi produttivi.