Back to top

Smart City: Expo 2015 e Telecom lanciano un concorso

Smart City ed Expo 2015

 

Expo 2015 e Telecom hanno lanciato a inizio aprile un concorso sulle smart city. Il concorso è stato organizzato nella prospettiva del percorso di avvicinamento dell'Expo di Milano che sarà inaugurato tra due anni. Un concorso per diffondere la percezione che un nuovo modo di pensare la vita in città esiste ed è traducibile nel concreto da qui a qualche anno.

Il concorso, organizzato da Telecom ed Expo 2015 si rivolge ai progettisti e ai designer. Il loro scopo sarà quello di individuare soluzioni per rendere le città più vivibili, più a misura d'uomo, più tecnologiche e, soprattutto, meno dispendiose a livello di energia. Il concorso prende il nome di "Digital Ideas for Expo City 2015" ed è stato annunciato durante la seconda giornata dell'evento Expovisions, realizzato per preparare l'avvento dell'Expo di Milano.

I progetti dovranno essere presentati entro il 30 agosto sul sito domusweb.it. Dovranno avere alcuni requisiti essenziali. Innanzitutto, le soluzioni dovranno vedere un ruolo attivo di due tecnologie made in Telecom: Cloud Computind - Nuvola italiana (risorse informatiche che si basano sulla banda larga) e NFC (radiofrequenza a corto raggio per lo scambio di informazioni tra dispositivi). I progetti, inoltre, dovranno rientrare in una delle seguenti categoria: Isole digitali (spazi cittadini ad alto tasso di tecnologia), Mobile application (soluzioni per rendere la fruizione dell'Expo 2015 più completa e in tempo reale), Digital Home and Office + Smart School (soluzioni di monitoraggio degli edifici e soluzioni per informatizzare le scuole).

I primi tre progetti entreranno a far parte del progetto Digital Smart City of Expo 2015.

Ecco come hanno commentato l'iniziativa Expo 2015 e Telecom in un comunicato congiunto: "Ripensare le città a partire dalle nostre abitazioni, dall'ambiente lavorativo, dagli spazi urbani che viviamo quotidianamente o nei quali vorremmo vivere, grazie all'utilizzo delle nuove tecnologie: è la nuova sfida che lanciamo oggi con l'obiettivo di arricchire la roadmap del progetto Digital Smart City di Expo 2015", ha commentato l'iniziativa Marco Patuano, ad di Telecom Italia, mentre Giuseppe Sala, ad di Expo 2015, ha sottolineato il bisogno di "idee giovani e all'avanguardia" affinché l'evento diventi "un modello di riferimento da replicare in numerosi contesti urbani".