Back to top

Si stacca un iceberg in Antartide

iceberg-staccato-antartide

La notizia ha dell'incredibile ed è alquanto sconvolgente per la grave situazione in cui desta il nostro pianeta.

In Antartide si è staccato un maxi iceberg di 720 chilometri quadrati ed è salpato verso il mare aperto.

Grazie ad un'immagine satellitare è stato possibile visionare un paio di chilometri di acqua aperta tra il gigantesco blocco di ghiaccio e il ghiacciao primogenito che è iniziato a staccarsi durante il mese di luglio.

Intervenuto in merito alla vicenda OurAmazingPlanet Grant Bigg, oceanografo dell’Università di Sheffield, ha dichiarato come la causa del distaccamento dell'iceberg sia dovuto al riscaldamento dell'emisfero australe che ha disciolto la banchisa di ghiaccio che bloccava l'iceberg.

Ora grazie all'ausilio dei forti venti che soffiano dal continente stanno portando il grande iceberg lontano dal più grande ghiacciaio di Pine Island.

Dai dati emersi il l'enorme masso di ghiaccio ha impiegato all'incirca due anni per potersi staccare completamente dal ghiacciaio di Pine Island sul Mare di Amundsen.

In base allo studio effettuato sulle correnti oceaniche e le masse d'aria effettuata dall'equipe di OurAmazingPlanet Grant Bigg, il famoso oceanografo dell’Università di Sheffield, è risultato come l'obiettivo finale è di studiare il percorso dell'iceberg con un anno di anticipo in modo da evitare disturbo e pericolo per il trasporto marittimo internazionale.