Back to top

Settimana mobilità sostenibile: successo per i Fori Imperiali "pedonali"

A Roma Fori Imperiali chiusi al traffico per la settimana europea della mobilità sostenibileUn flusso di gente che cammina tra i Fori imperiali liberati dal traffico: successo per la più importante manifestazione messa a punto dall'amministrazione comunale di Roma per la settimana europea della mobilità sostenibile che andrà avanti fino al prossimo 22 settembre e vede coinvolte duemila città europee. Via dei Fori Imperiali è stata restituita per una domenica ai cittadini, libera dalla cappa di smog che ogni giorno attanaglia la Capitale: "Una manifestazione che serve a sensibilizzare i cittadini su un tema importante come quella della mobilità sostenibile - ha affermato Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma -. Stiamo portando avanti come amministrazione una politica che punta all'incremento del mezzo pubblico con conseguente riduzione di quello privato".

Ma se una rondine non fa primavera, una giornata dedicata alla mobilità sostenibile non è certo sinonimo di grandi risultati dal punto di vista della riduzione del traffico e delle emissioni di anidride carbonica, puntando sulla mobilità sostenibile.  Al momento tra le iniziative che riscuotono il maggior successo c'è quella che prevede riduzioni per l'ingresso nei musei a chi arriva in bici o con mezzi pubblici così come si inserisce tra le cose positive la campagna per il controllo dei gas di scarico delle auto e delle moto. Dal punto di vista del trasporto pubblico Roma presenta (secondo dati ATAC) il più grande parco di minibus elettrici e a metano d'Italia con 400 bus a metano, 165 tram, 60 bus elettrici e 30 filobus per un totale di 665 mezzi ecologici.

Numeri che però sbiancano se messi al confronto con quello delle altre capitali europee come ad esempio Parigi che può contare su 14 linee di metropolitana, 5 di Rer, 4 linee di tram, una capillare rete di filobus, 6 linee di treni metropolitani che collegano la capitale con le banlieu e oltre 8mila biciclette disponibili per il bike sharing (a Roma al momento ne sono 271) .