Back to top

Scopri tutti i vantaggi di un finanziamento green

Category:
Con i finanziamenti green risparmiare sulla bolletta è possibile: dai il via ai lavori di riqualificazione energetica della tua abitazione.

Fino al 31 Dicembre 2016 è possibile usufruire delle detrazioni Irpef del 65% per la riqualificazione energetica della tua abitazione come confermato dalla Legge di Stabilità 2016. Dal 1° Gennaio 2017, invece, gli sgravi fiscali saranno del 36% e relativi alla sola ristrutturazione edilizia. E’ in crescita quindi il numero di italiani che sceglie di attuare un efficientamento energetico del proprio appartamento proprio perché da un lato questa scelta garantisce una riduzione degli sprechi energetici, e quindi dei costi in bolletta, e dall’altro poiché permette appunto di detrarre buona parte delle spese sostenute per questo tipo di interventi.

 

Tuttavia i costi per riqualificare energeticamente la propria abitazione sono generalmente superiori del 3%-20% rispetto a quelli eseguiti in maniera tradizionale: acquistare ed installare un impianto con pannelli fotovoltaici, ad esempio, può arrivare a costare dai 3.000 € ai 7.000 €. Gli istituti di credito hanno quindi pensato a una forma di finanziamento specifico per gli interventi di riqualifica energetica, il cosiddetto finanziamento green. Si tratta di un prestito a breve, medio o lungo termine volto a finanziare l’intervento con finalità di risparmio energetico.

 

Numerose sono le proposte bancarie tra cui scegliere e un metodo efficace per mettere i migliori finanziamenti a confronto è quello di affidarsi agli esperti del comparatore online SuperMoney. In particolare, vista la crescita della domanda dei consumatori per prestiti di questo tipo, gli esperti di SuperMoney ci hanno spiegato quali sono gli interventi di efficientamento energetico coperti da questi prestiti e quali sono i più richiesti del momento.

 

Quali sono gli interventi di riqualificazione energetica coperti dai prestiti green?


I prestiti green, come abbiamo già accennato, sono finanziamenti erogati dalle banche che vanno a coprire specifici interventi, quelli di efficientamento energetico delle abitazioni per l’appunto. In particolare, i lavori che permettono di usufruire degli incentivi fiscali e che sono coperti dai finanziamenti green sono i seguenti:

  • interventi di riqualifica energetica per il riscaldamento dell’abitazione (pavimenti, finestre comprensive di infissi, porte, ecc.);

  • installazione di pannelli solari;
  • installazione di impianti geotermici per riscaldamento e raffreddamento;
  • installazione di impianti con biomasse, che ricavano energia da sostanze di origine animale, vegetale, non fossili;
  • interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con dispositivi dotati di caldaie a condensazione.

Quali sono i migliori finanziamenti green del momento?

 

Tra i prestiti green più vantaggiosi del momento, il primo è il finanziamento Green Famiglie della Banca Nazionale del Lavoro che è pensato per finanziare il 100% delle spese sostenute per l’efficientamento energetico del tuo appartamento fino a un massimo di 100.000 euro rimborsabile in 120 mesi a tasso fisso agevolato. BNL mette inoltre a disposizione dei propri clienti un servizio di check-up gratuito a domicilio per capire quali saranno i vantaggi economici in seguito all’attuazione della riqualificazione energetica e quali sono gli interventi di efficientamento più adatti alle caratteristiche specifiche di ogni appartamento.

 

CreditExpress Risparmio Energetico è poi il finanziamento green promosso dal gruppo UniCredit. Offre prestiti a partire dai 5.000 euro e fino a un massimo di 75.000 euro, estinguibili anche in un minimo di 36 mesi e un massimo di 120 mesi. A chi utilizza questo finanziamento esclusivamente per lavori di efficientamento energetico viene inoltre applicato un tasso fisso del 6,50%.

 

Infine troviamo anche il Prestito Findomestic che finanzia non solo l’installazione di impianti fotovoltaici e pannelli solari ma anche di impianti che sfruttano altre energie rinnovabili come quelli eolici, geotermici o con biomasse. Findomestic finanzia totalmente il tuo progetto di riqualificazione energetica purché compresa tra i 1.000 euro e i 60.000 euro e ti permette di cambiare la rata senza costi anche a finanziamento già iniziato. Con il Prestito Findomestic puoi inoltre compilare e inviare la tua richiesta di finanziamento comodamente da casa sul web grazie alla Firma Digitale.