Back to top

Samsung Costruisce Il Primo Complesso Eco Friendly

Category:
Samsung, l’azienda multinazionale sudcoreana leader mondiale per quanto riguarda l’elettronica di consumo, sta portando la sua attività ad un livello eco friendly completamente nuovo : un complesso alimentato ad energia pulita a Saemangeum, zona paludosa a circa 200 km a sud di Seoul. Il complesso è progettato per contenere un generatore di energia eolica, una base per la produzione di batterie solari e un istituto di ricerca. L’operazione, inoltre, permetterà l’assunzione di circa 20.000 lavoratori.
Questa iniziativa in realtà è solo un pezzo di un progetto più grande: il governo intende trasformare l'intera area in una città eco-friendly corredata di servizi di ogni genere, siti industriali e agricoli, strutture residenziali, aree destinate al turismo, centri scientifici e di ricerca. La zona è grande circa due terzi della capitale e dispone anche di una diga da 33,9 chilometri, la più lunga del mondo.


Tali costruzioni potranno beneficiare di 7,4 miliardi di dollari di investimenti, protocollo d’intesa che Samsung ha firmato con l’ufficio del Primo Ministro il 27 aprile scorso presso il Central Government Complex a Seoul. L'amministrazione del sito sarà nelle mani del governo, ma è una buona occasione per Samsung per dimostrare che quello che aveva annunciato l’anno scorso, e cioè investire circa 21 milioni di dollari nel settore sanitario e dell’energia verde nel prossimo decennio.

Nel mese di agosto, anche OCI, produttore leader della Corea del Sud di silicio policristallino, ha annunciato un piano per investire circa 9 miliardi di dollari nel progetto Saemangeum entro il 2020.

"Il piano di investimenti di Samsung è compatibile con il programma del governo di rendere Saemangeum alla base dello sviluppo della Corea e il motore di una nuova crescita", ha affermato Lee Byeong-guk, capo responsabile dell’ufficio di gestione del progetto.

La costruzione del complesso avrà inizio nel 2021 e terminerà entro il 2040.
Il governo si è impegnato a completare i lavori di bonifica entro il 2020. Nella prima fase, che va dal 2021 al 2026, le infrastrutture industriali, compresi i trasporti, la logistica e la forza lavoro saranno ampliati e completati.
Nella seconda fase, dal 2027 al 2030, Samsung investirà nell'Energy Storage System (ESS), costruito in una zona di circa 3 chilometri quadrati e investirà denaro nelle turbine eoliche e negli impianti solari.

Dal 2031 al 2040, infine, la zona ad energia verde sarà completata e il gruppo investirà su un'area di circa 4 chilometri quadrati a pannelli solari.