Back to top

Risparmio energetico: lampioni intelligenti per tagliare i costi pubblici

Nella recente Smart City Exhibition di Bologna, Umpi, Ibm e Unicredit hanno presentato il “Minos System: lampioni intelligenti”, strutture che possono garantire alle municipalità un risparmio energetico fino al 45 per cento rispetto ai lampioni tradizionali.

I nuovi lampioni intelligenti forniscono infatti una giusta illuminazione pubblica in riferimento al luogo e al momento della giornata, potendo altresì fornire informazioni efficienti mediante una rete telematica che monitora i livelli di inquinamento, e altri dati utili.

Il direttore marketing di Umpi, Raffaele Villa, illustra il meccanismo di funzionamento dei lampioni intelligenti affermando che tali strutture sono in grado di assicurare il risparmio garantendo “comunque i livelli di sicurezza”. Oltre ai risparmi immediati, fino al 30 per cento, in bolletta, occorre aggiungere altresì la riduzione dei costi di manutenzione, visto e considerato che “un sistema di questo tipo ci consente di sapere quando una lampada è guasta o quando si guasterà, e quanto è stata utilizzata”.