Back to top

Rinnovabili UK: nei prossimi anni meglio del nucleare

Come dimostrato dall'ultimo studio dell’associazione Renewable UK, nei prossimi anni, dal 2018 presumibilmente, le energie rinnovabili produrranno di più del nucleare inglese, se ovviamente continueranno i ritmi attuali di sviluppo e di installazione di impianti su tutto il territorio.

 

Tuttavia, nonostante gli effettivi vantaggi provenienti da simili tecnologie, non tutti sono d’accordo nel mantenere gli incentivi e le agevolazioni del settore per il mercato inglese, e così è apertissimo il dibattito, che vede parte del popolo schierato a favore delle rinnovabili, e parte del popolo a favore del gas di scisto, un’importante fonte energetica del territorio, che potrebbe portare a consistenti guadagni e risparmi sui costi energetici.

 

Cosa succederà in Inghilterra? Di certo non possiamo saperlo, e dai sondaggi è emerso il fatto che la popolazione sarebbe favorevole all’installazione di impianti rinnovabili, anche dietro casa, purchè i costi energetici diminuiscano, a seguito dei “record storici” degli ultimi tempi, prodotti inevitabilmente dalla crisi economica sempre più dilagante nel regno di sua Maestà.

 

Staremo a vedere se il governo inglese riuscirà a prendere una posizione, visto che le divergenze sono parecchie, e si rischia di annientare un settore, quello delle rinnovabili UK, fra i più produttivi d’Europa.