Back to top

Rinnovabili, cresce produzione energia elettrica

In Italia l'energia elettrica da fonti rinnovabili è costante crescita: nel 2010 si è segnato un +11% rispetto al dato fatto registrare nel 2009La corsa alle rinnovabili a cui si è assistito in Italia negli ultimi anni sembra non fermarsi: la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili in Italia è in crescita e ha raggiunto nel 2010 i 76.964 GWh, facendo segnare un +11% rispetto al 2009. Questo uno dei dati contenuti nel Rapporto statistico "Impianti a fonti rinnovabili - anno 2010", pubblicato nei giorni scorsi dal Gestore dei servizi energetici. Nell'ultimo anno si è avuto il raddoppio del numero degli impianti che ora sfiorano quota 160mila unità (159.895). Una crescita costante che è dovuto in parte alla costruzione dei nuovi parchi eolici, agli impianti alimentati a bioenergie ma soprattutto al fotovoltaico: rispetto al 2009, gli impianti fotovoltaici nel 2010 sono più che raddoppiati superando le 70mila unità e una potenza installata che ha raggiunto i 3.470 MW.

In  totale nel 2010, il consumo di energia elettrica garantito da fonti rinnovabili ha superato il 20% (20,1%) in aumento di 1,3% rispetto a quanto fatto registrare nel 2009. Ma la crescita dell'energia elettrica derivante da fonti rinnovabili è destinata a continuare ancora: nel 2020 si prevede una copertura del 26,4% del consumo lordo di energia.

Il rapporto quest'anno rappresenta in toto la realtà degli impianti a fonti rinnovabili presenti in Italia: contiene, infatti, dati su consistenza, potenzia installata e produzione elettrica sia a livello nazionale che regionale e provinciale. Oltre ciò il rapporto mostra la divisione dell'energia elettrica rinnovabile per regioni, dato utile per calcolare il burden-sharing, la distribuzione per ciascuna regione dello sforzo che il nostro paese deve mettere in atto perraggiungere il target europeo di energia verde, pari al 17% dei consumi finali, inclusa l’energia termica. All'interno del rapporto è presente anche una sezione dedicata ai servizi e ai vari incentivi riconosciuti dal Gse alla produzione di energia rinnovabile nel 2010. Infine nel rapporto è presente anche un confronto con gli altri paesi dove è riportata la potenza installata nel mondo.