Back to top

Rinnovabili: boom di incentivi nel mondo

Rinnovabili

Il mondo insegue le energie rinnovabili. E' questo il succo dell'ultimo studio del World Watch Istitute. Un numero crescente di paesi realizzano, oggi giorno, programmi per incentivare lo sfruttamento delle fonti verdi. Tutto ciò nonostante un malus incredibilmente pesante, come la più forte crisi economica dal dopoguerra. La maggior parte dei paesi non si è lasciata scoraggiare. Tra questi, purtroppo, non figura l'Italia, caratterizzata da un calo vertiginoso degli incentivi.

Alcuni strumenti vanno alla grande, altri meno. In grande spolvero il feed-in-tariff, qualcosa di molto simile al nostro conto energia. Sono 99 i paesi che lo utilizzano come incentivo alle rinnovabili. Molto utilizzato anche il renewable portfolio standard, ossia l'obbligo di produrre una determinata percentuale di energia elettrica da fonti verdi; sono 76 i paesi coinvolti. Un po' trascurato è invece il settore traspori. Solo 76 paesi offrono programmi organici per alimentare i propri mezzi pubblici con l'energia rinnovabile.

Ad ogni modo, siamo comunque lontano dal periodo d'oro. Non si tratta di flessione, ma di rallentamento fisiologico dopo la sbornia dei primi anni. Nel 2005, infatti, il 58% dei paesi incentivava le rinnovabili a un ritmo crescente da un anno all'altro. A crescere in maniera esponenziale, ad oggi, sono solamente i paesi in via di sviluppo. Appartiene a questa categoria il 65% degli stati che incentivano le rinnovabili a ritmi simili a qualche anno fa.

Lo studio del World Watch Istitute conclude parlando di una sfida a cui sono chiamati i più avanzati. Alcune rinnovabili, come il fotovoltaico e l'eolico, hanno raggiunto eccellenti livelli di diffusione ma stanno affacciandosi sul mercato anche forme inedite di rinnovabili, come il mini-eolico. Occorre dunque da un lato continuare con le fonti green classiche, dall'altro lato, invece, spingere verso l'integrazione tra vecchio e nuovo (anche se vecchio in questo caso potrebbe apparire come un termine azzardato).