Back to top

Riciclo Creativo: le bacchette cinesi si trasformano in orecchini

Un orecchino dalle bacchette cinesi

L'arte del riciclo insegna che tutto, una volta assolta alla sua funzione originaria, può trasformarsi in qualcosa di bello, colorato e originale, persino strumenti di base molto anonimi come le bacchette cinesi, quelle che si usano per mangiare piatti asiatici.

Tutto quello che vi occorre sono delle bacchette cinesi (ovviamente), una monachella per gli orecchini, un trapanino, una riga, uno spillo con asola, degli smalti colorati a vostro piacimento.

Per prima cosa, andate a tagliare la bacchetta in pezzi delle seguenti misure: 4 cm, 3 cm, 2 cm e 1 cm. Con il trapanino fate un buco al centro esatto di ogni pezzetto (aiutatevi con la riga per compietere tutte queste operazioni "geometriche"). Adesso iniziate a colorare i pezzi con lo smalto: potete sbizzarrirvi. Potete colorare seguendo un ordine crescente chiaro-scuro, o viceversa, o immaginare suggestivi contrasti.

Una volta finita la fase di colorazione, prendete lo spillo con asola e infilate per il buco tutti i pezzetti di bacchetta,  dal più lungo al più corto. Infine, attaccate la monachella all'estremo senza asola dello spillo. Et voila! Il vostro orecchino è pronto. E' una creazione originale, davvero facile da realizzare, esteticamente molto gradevole. Insomma, un modo simpatico e veloce per "salvare" un oggetto dall'immondizia e quindi da un destino inquinante.

Il progetto è stato ideato da