Back to top

Riciclo creativo e fai da te: il Vintage

case vintage (6)
Rinnovare i locali della vostra casa con il riciclo creativo oltre che utile può essere anche molto soddisfacente, le fonti da cui trarre ispirazione e idee sono numerose; uno stile di tendenza a cui ispirarsi è il vintage. Con pochi elementi potrete ricreare ambienti dal sapore vintage, con semplici materiali riciclati.

Rispolverate un tessuto vintage e usatelo come tenda per una vetrata, oppure valorizzate il vecchio pavimento con tappeti che voi stessi avete realizzato, lo trasforma in elemento decorativo al centro dell'ambiente; una bella mano di vernice rinnova le grosse assi in legno di un vecchio pavimento lasciando intatta l'atmosfera da casa di campagna o una rinfrescata ai vecchi stucchi del soffitto, in casa avete di certo materiali avanzati da altre stagioni, vernici e lucidanti; è il momento di rimetterli in gioco, per i muri potete fare riferimento alle decorazioni optical, alle vecchie stampe, e per l'arredo ai mobili anni '50.  L'effetto vintage è assicurato.

Procuratevi della carta da parati da qualche rigattiere e cercate le tende stampate in qualche baule della nonna, per un bel salto indietro negli anni '70, con muri ricreabili anche con fantasie geometriche e i vecchi mobili in formica che di certo troverete in soffitta o in cantina; per le tinte orientatevi sull''arancio, marrone, azzurro. Potete rendere vintage anche i vasi in terracotta delle  piante con della semplice corda ben fissata al bordo e colorata.

Per decorare le pareti procuratevi grandi poster con paesaggi esotici (ve li regalano in qualunque agenzia di viaggi) che fisserete su listelli di legno grezzi e che poi appoggerete al muro ma lasciandoli sul pavimento con un aria “provvisoria”. Per gli accessori rovistate qua e là e fate una selezione di pezzi rigorosamente vintage., lampade, soprammobili, portaombrelli, specchi, anche se in cattivo stato, il tutto vi costerà pochi euro e voi avrete la soddisfazione di dare nuova vita alla vostra casa e a oggetti dimenticati.