Riciclo creativo: come creare una ghirlanda con le pigne


2 Flares

2 Flares


×

Ghirlanda fatta con le pigneStiamo entrando nel clima natalizio, le case si stanno riempendo di decorazioni. Perché andare a spendere soldi nei negozi di oggettistica quando si può utilizzare l‘arte del riciclo. Essa, infatti, insegna che qualsiasi cosa, una volta che ha assolto la sua funzione originaria, può trasformarsi in qualcosa di nuovo e originale. Ad esempio, sapevate che le pigne possono trasformarsi in una bellissima ghirlanda per Natale?

Tutto quello che vi occorre è un buon numero di pigne (cinque o sei), della carta dorata, un cartoncino del colore che preferite (sono indicati il marrone e il rosso), della colla a caldo, un paio di forbici, della colla glitterata.

Per prima cosa disponete le pigne a cerchio, in modo che ognuna tocchi quell’altra. Incollatele con la colla a caldo. Bene: ora avete lo “scheletro” della vostra ghirlanda. Prendete la carta dorata e tagliatela a strisce. Annodate le strisce tra una pigna e l’altra a mo’ di fiocco. Adesso, procedete con nuove decorazione. Ritagliate sulla carta dorata dei cuoricini. Poi ritagliate sul cartoncino colorato altri cuoricini, ma più piccoli di quelli che avete ritagliato in precedenza. Incollate ogni cuoricino colorato su ogni cuoricino d’oro. Infine, “andate di colla glitterata”. Con questa disegnate tanti punti sui cuoricini. Infine, incollateli su ogni pigna.

Et voilà! La vostra ghirlanda è pronta. In foto potete ammirare il risultato (è stato usato il cartoncino marrone).

  • http://www.mondoeco.it Giuseppe Briganti

    Grandissimo, mi hai risolto il problem dei regali!!!!