Back to top

Riciclo carta, l'iniziativa della Comieco per le città del sud

Riciclo carta

Il riciclo carta è una delle attività che, nel panorama più ambia disegnato dalla filiera differenziata-riciclo, regala le maggiori soddisfazioni. Particolare attenzione al tema è prestato regolarmante da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. Attenzione che si concretizza nella realizzazione di iniziative in grado di sostenere il riciclo carta in tutta l'Italia. L'ultima, però, si rivolge al meridione. Sei città del sud (Napoli, Salerno, Cosenza, Reggio Calabria, Palermo e Trapani) saranno coinvolte in piano specifici e variegati redatti da Comieco in collaborazioni con le rispettive amministrazioni comunali. Tali piani saranno preceduti da un attento studio sulle potenzialità locali e sugli ostacoli che impediscono di praticare una buona differenziata. Lo studio, ovviamente, consiste anche in un resoconto fedele dei risultati fino ad adesso raggiunti.

Nel 2012, ad esempio, il consumo di carta è sceso dratiscamente (come i consumi di qualsiasi altro bene), eppure la raccolta differenziata della carta ha più meno tenuto il campo, con un calo di "solo" il 2,3%. La Sicilia nel suo complesso, addirittura, ha fatto registrate un aumento del 3,4%. Ottimi risultati sul fronte del riciclo, che è aumentato su base nazionale di sei punti percentuali in un anno, superando l'84%. Questo dato rispecchia una maggiore efficienza nel processo di raccolta e una competenza migliorata nei meccanismo di trasformazione dei rifiuti.

Comieco si sta rendendo protagonista anche di una campagna di informazione e di sostegno alle aziende nella realizzazione di packaging sostenibili e funzionali al riciclo. "Il nostro Consorzio ha scelto di dedicare attenzione a tutte le realtà dell'industria italiana che utilizzano carta e cartone per proteggere, confezionare e movimentare i propri prodotti. Noi ci rivolgiamo a chi si occupa di packaging ai responsabili marketing e ai direttori acquisti, figure con un ruolo fondamentale nella scelta degli imballaggi, e vogliamo essere al loro fianco con supporti concreti a favore di un approccio sostenibile. A tale scopo, stiamo lavorando per ascoltare e raccogliere le diverse esigenze delle aziende utilizzatrici, per metterle poi a disposizione dei produttori, avviando sinergie che potranno andare a beneficio di tutta la filiera", ha dichiarato Piero Attoma, Vicepresidente di Comieco.