Back to top

Nel 2100 Londra sarà sommersa dallo scioglimento dei ghiacciai

Una previsione apocalittica arriva dagli scienziati che hanno redatto il rapporto From Ice to High Seas. Secondo o studio del British Antarctic Survey entro il 2100 tutta la parte est dell'Inghilterra potrebbe essere sommersa dall'acqua a causa dello scioglimento dei ghiacciai. Nello scenario previsto tutta l'area di Londra diventerebbe una grande palude.

londra_1Entro 100 anni il livello globale dei mari salirà di 70 centimetri. Sono previsioni reali elaborate tenendo conto del generale surriscaldamento del pianeta negli ultimi 25 anni. L'innalzamento medio del livello del mare potrebbe avere effetti devastanti sulle coste inglesi, sommerse di oltre un metro. Londra sarebbe quindi sommersa in uno scenario che gli scienziati definiscono "storm surge", una grande marea dovuta ad uragani e cicloni.

Secondo il professor David Vaughan, coordinatore della ricerca, l'attuale barriera di protezione sul Tamigi non sarebbe in grado di proteggere la città.  Secondo gli autori della ricerca, la tesi viene in parte confermata dalle dichiarazioni dell'Agenzia per l'ambiente britannica che ha previsto un aggiornamento delle attuali misure di sicurezza per proteggere dalle maree la città di Londra nel 2030 e nel 2070. L'Inghilterra e Londra non sono le uniche zone a rischio, anche l'Australia occidentale è in serio pericolo a causa della costante espansione dell'oceano pacifico, conseguenza diretta del surriscaldamento globale.