Back to top

Natale e riciclo creativo: idee economiche per festività glamour

mondoeco-natale riciclo creativo
Riciclo, moda del momento e utilità; il riciclo creativo è entrambe le cose, negli ultimi anni infatti sotto la spinta di un ridimensionamento della deleteria produzione di rifiuti sul nostro pianeta, il riciclo ha rappresentato una soluzione valida e efficace allo smaltimento di molti materiali diversamente ancora utilizzabili.

Una moda da interpretare in molti modi, una vera filosofia di vita che fa del risparmio e del rispetto per l'ambiente una forma d'arte. Il riciclo creativo trova applicazione in una vasta gamma di situazioni, da quelle di carattere pratico a quelle di carattere ornamentale ed è applicabile praticamente a tutto, non c'è niente o quasi che non si possa riutilizzare.

[adrotate group="1"]

In questo periodo dell'anno,  con le feste in arrivo il riciclo creativo è un must have per gli appassionati del "fai da te riciclando", che è utile e trendy, se teniamo in considerazione i costi di tutti i materiali e  prodotti nuovi legati al Natale . Per risparmiare ma vivere le feste in modo glamour e chic possiamo affidarci al riciclo creativo: per le decorazioni, per l'albero o il presepe, per la tavola del cenone, per la casa, e anche per il nostro abbigliamento natalizio.

Per le decorazioni natalizie i materiali riciclabili sono infiniti; dalla carta alla plastica, al legno, cartone,  stoffa, , polistirolo, corda, lacci di pelle, perline, vecchi giocattoli, formine da cucina, bottoni e molto altro; da oggetti che normalmente vengono gettati  nella spazzatura potete ricavare i vostri addobbi natalizi. Creatività e pazienza sono gli ingredienti principali per un riciclo creativo d'effetto, oltre ai quattro punti fondamentali di questa nuova "disciplina ambientale" che sono: riduzione dei rifiuti; riutilizzo dei materiali; riciclaggio della materia; recupero.

Il Natale è sinonimo di luci e colori, le case, le vetrine, i locali e le strade si vestono di bagliori luccicanti e di addobbi ma per l’ambiente è un disastro, durante il periodo natalizio vengono venduti, in Italia circa 10mila oggetti in plastica: fili d’oro e d’argento, bombolette di vernice spray, neve artificiale, fili  di luce, polveri colorate, statuine in plastica, carta colorata, carta adesiva, erba artificiale, alberi sintetici, più del 55% poi viene gettato tra i rifiuti. Ecco che qui entra in gioco il riciclo creativo.

Come già dicevamo alcuni materiali per realizzare eco-decorazioni economiche sono: eco tempere, la pasta di sale, l’argilla, lo spago, la stoffa, bottiglie di plastica, rotoli di cartone tappi di sughero,  lattine,  semenze secche come: farro, mais, legumi,  colla ecologica; provate quest'anno a fare i vostri addobbi da soli, sarà una vera soddisfazione a lavoro finito,  quando il vostro albero risplenderà nella vostra casa e vi renderete conto di aver trasformato ciò che non utilizzate più in qualcosa di speciale.