Back to top

mcTER Pompe di Calore, un grande inizio

Entusiasmo per l’evento verticale di Milano,
dedicato alle Pompe di Calore e alla Geotermia


mcTer


Milano, 30 maggio 2013 – Grande soddisfazione ed eccellenti risultati per la prima edizione di mcTER Pompe di Calore mostra convegno verticale dedicata alle tematiche di settore, svoltasi a Milano lo scorso 24 maggio.

Organizzata da EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre con il supporto promozionale della rivista “La Termotecnica” (leader nel settore a livello nazionale), e della nuova rivista “Energia e Dintorni - Il CTI informa”, unitamente al CTI (Comitato Termotecnico Italiano) che ne sovrintende gli aspetti tecnico-scientifici e il patrocinio di ATI (Associazione Termotecnica Italiana), la giornata ha registrato numeri assolutamente positivi: oltre 300 sono stati gli operatori specializzati che hanno partecipato attivamente alla giornata e hanno potuto entrare in contatto con i più importanti leader di mercato.

Affollatissimo il convegno plenario intitolato “Le Pompe di Calore: una tecnologia al servizio dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili”, a cura del CTI. La sessione ha ospitato un ampio palco di relatori che con esperienze ed esempi concreti hanno affrontato tematiche di primaria attualità.

Giovanni Riva (CTI - Università Politecnica delle Marche), chairman della giornata, ha aperto i lavori e introdotto ai contenuti del convegno. Apprezzato l’approfondimento portato da Giampiero Colli di CoAer (Associazione Costruttori Apparecchiature ed Impianti Aeraulici) in cui è stato analizzato il ruolo delle pompe di calore e gli obiettivi di efficienza energetica al 2020; così come la presentazione di Nicolandrea Calabrese / ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) in cui si è fatto il punto sul mercato delle pompe di calore e le prospettive future.

Si è continuato poi con la relazione approfondita da Dario Molinari (CTI) in cui sono stati individuati i vantaggi, le difficoltà e la normativa cogente dei sistemi geotermici a pompa di calore; Roberto Nidasio (CTI) ha invece affrontato il tema della certificazione energetica degli edifici con riferimento alla normativa UNI/TS 11300-4.

Molto seguite anche le sessioni presentate dagli sponsor della giornata, Robur nell’intervento di Massimo Ghisleni ha proposto una case history sulla tecnologia in pompa di calore ad assorbimento a metano, con approfondimenti sulle energie rinnovabili; Samsung (Antonio Trevisol) ha analizzato il tema dei sistemi ibridi a pompa di calore per raffrescamento, riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.

La giornata milanese, modellata sulle esigenze di professionisti e aziende, ha potuto contare su un’importante area espositiva, con la partecipazione delle maggiori aziende del settore, ricordiamo i Platinum Sponsor della giornata, quali Robur e Samsung, e naturalmente tutte le aziende che hanno avuto modo di gestire soddisfacenti workshop, e così coinvolgere anche nel pomeriggio il target di assoluta qualità intervenuto alla giornata.

Dopo l’importante risultato della prima edizione, con riscontri positivi da parte dei professionisti intervenuti, mcTER Pompe di Calore da’ appuntamento per il 2014 con una nuova giornata verticale, formulata per permettere ai professionisti di aggiornarsi sulle tematiche del settore sviluppando nel contempo business.