Back to top

Londra: progetto sperimentale, riscaldamento dalla metropolitana

metro a londra
Londra mette in atto un'esperimento intelligente. A Londra è stato messo a punto un progetto di riscaldamento per le case che sfrutta il calore prodotto dalla metropolitana; ben 700 case londinesi sono state attrezzate e modificate per riscaldarsi con il calore convogliato dalla linea sotterranea.

L’esperimento è riuscito perfettamente e ora in altre 500 abitazioni di Islington verrà convogliato il calore prodotto dalla metropolitana; l'iniziativa favorisce le necessità ambientali tagliando in modo significativo le emissioni di CO2  per 500 tonnellate ogni anno. Inoltre si riducono i costi e gli sprechi; gli inverni nella capitale inglese sono sempre più rigidi con un conseguente aumento delle bollette e dell'inquinamento.

[adrotate banner="16"]

Con questo geniale esperimento Londra mette un limite ai lati negativi del riscaldamento nelle abitazioni; insomma gli inglesi risolvono il problema riscaldamento in maniera estremamente intelligente ed ecosostenibile. Il progetto verrà esteso gradatamente a un numero sempre maggiore di abitazioni.

L'esperimento fatto a Londra, dovrebbe essere messo in atto in tutte le maggiori città del mondo dove l'inquinamento ha raggiunto livelli preoccupanti; uno studio fatto appunto nell'ambito dell'inquinamento,  di poche settimane fa e apparso sul sito di greenstyle, e applicato a 1100 città di 91 Paesi dell`intero pianeta, tra cui sono presenti anche 30 città italiane, ha denunciato una situazione molto seria. Non sono state osservate solo le città principali come Roma e Milano, Torino, ma è stato effettuato un controllo molto approfondito del nostro Paese, da Nord a Sud.

Nell'elenco che ci riguarda sono state inserite anche Forlì, Cremona, Novara, e Mantova; tutti i dati estrapolati fanno riferimento a un periodo temporale che va dal 2003 al 2010; e alle misurazioni delle sostanze inquinanti rilevate con strumenti ufficiali in ogni città. Perchè non tentare anche in Italia l'esperimento inglese del riscaldamento "metropolitano" ??