Back to top

L'Italia E' Al Tredicesimo Posto Tra I Paesi Più Inquinanti

In una classifica dei Paesi del mondo più inquinanti, l'Italia si classifica al tredicesimo posto. Per nulla un buon risultato. Al vertice della lista ci sono, com'era prevedibile, Cina e Stati Uniti. Peccato che questi due Paesi siano i più grandi e popolati al mondo; l'Italia, invece, pur essendo un Paese piccolo, inquina più di tanti che sono anche diverse volte più grandi. Il World Resources Institute e l’International Energy Statistics hanno realizzato queste classifiche, due istituti indipendenti a cui l’Onu ha commissionato la ricerca.

inquinamento ambientale

La CO2 è stato classificato a parte, anche se non ci sono grosse differenze con gli altri gas pericolosi. Il Paese che emette più CO2 di tutti è la Cina, con oltre 7 miliardi e 700 milioni di tonnellate all’anno (dati 2009), più di tutto il Nord America, molto di più di tutta l’Europa, ed oltre la metà delle emissioni di Asia e Oceania insieme. A seguire in questa avvilente classifica troviamo gli Usa (5,4 miliardi di tonnellate, circa un milione in più di tutta l’Europa), e poi India, Russia e Giappone, che però inquina persino più della Germania e del Canada. In questa classifica l’Italia arriva diciassettesima con 407 milioni circa, per fortuna in calo rispetto agli anni precedenti. Numeri alti però, se pensiamo che altri come i Paesi Bassi emettono la metà di quanto emette l’Italia, o la Spagna emette quasi 100 milioni di tonnellate di CO2 in meno.

Ma è il totale delle emissioni di gas serra che fa preoccupare, dato che prendendo in considerazione anche il metano, l’ossido di diazoto, i perfluorocarburi, l’HFC e l’esafluoro di zolfo, il nostro Paese sale fino alla posizione numero 13 dietro ovviamente la Cina e gli Stati Uniti che insieme arrivano a comporre un terzo delle emissioni mondiali di gas serra, ma anche Brasile, Indonesia, Russia e India, emettendo circa l’1,32% del totale.

Rispetto al numero di abitanti in ogni Paese, invece, la classifica cambia. Ecco che l'Australia diventa la nazione più inquinante al mondo, dato che tra le Occidentali è quella con il minor numero di abitanti, con circa 19 tonnellate a persona. Qui gli Stati Uniti scendono addirittura al 17° posto, e l’Italia è 63esima con “appena”, si fa per dire, 7 tonnellate a testa, anche meno delle civilissime e pulitissime Finlandia e Norvegia.