Back to top

L’eolico supera il nucleare in Cina

In Cina il problema dell'inquinamento ambientale sta diventando, anno dopo anno, un argomento sempre più importante tanto da spingere il paese ad intraprendere una decisa svolta ecologica.

 

Stando all'ultimo rapporto rilasciato da China Wind Energy Association, l'eolico, dopo una lunga rincorsa, è diventata la terza fonte di produzione energetica sorpassando il nucleare. Una notizia importante che sottolinea come il paese abbia deciso di puntare forte sulle rinnovabili. Le energie rinnovabili rappresentano per la Cina una risorsa per un futuro da leader mondiale. ll governo cinese si sta impegnando davvero molto per incentivare lo sviluppo delle fonti green, soprattutto per diminuire le emissioni di CO2.

 

Nonostante ciò, l'eolico in Cina ha comunque subito un lento ma progressivo rallentamento. Rispetto al 2011, infatti, il calo è stato netto. Se nel 2011 furono installati circa 20 GW di turbine eoliche, nel 2012 questa quota si è fermata ad appena 14. Il governo cinese, stando alle ultime dichiarazioni in materia, punta ad incentivare ancora di più lo sviluppo dell'energia eolica che deve diventare, nel corso del tempo, una delle principali fonti di produzione energetica del paese. Già nel 2013 è prevista l'installazione di un totale di circa 18 GW di impianti eolici, un valore superiore rispetto a quanto fatto registrare lo scorso anno, che contribuirà a riassestare il settore in un trend positivo.