Back to top

L'eolico sposa le auto elettriche: matrimonio all'insegna dell'ecologia

L'eolico potrebbe essere utilizzato per la ricarica delle auto elettrichePotrebbe essere il matrimonio del secolo e a gioire non saranno solo gli sposi ma anche un invitato di eccezione: l'ambiente. Stiamo parlando del matrimonio che potrebbe essere celebrato tra eolico e auto elettriche. Le nozze sono caldeggiate dal rapporto “Using Electric Vehicles to Meet Balancing Requirements Associated with Wind Power” preparato dal Pacific Northwest National Laboratory , laboratorio che fa parte del Dipartimento per l’Energia degli Stati Uniti. Gli studiosi americani vedono l'auto elettrica come possibile soluzione ad uno dei problemi più importante che affligge l'energia eolica: la gestione dei picchi di energia, evitando sprechi.  In pratica non essendo la potenza del vento costante, anche la produzione di energia da fonte eolica non segue un andamento lineare con momenti di bassa produzione di energia a cui si associano periodi  di eccessiva produzione che sovraccarica la rete, ma che se si riuscisse a conservare potrebbe andare a controbilanciare i momenti di scarsa disponibilità di energia.

Secondo quanto affermato nel rapporto che arriva dagli USA, le batterie delle auto elettriche sono il "magazzino" perfetto per l'energia in eccesso: l'obiettivo è ora la creazione di un sistema che permetta di passare l'energia alle auto nel momento in cui si ha un eccesso di produzione. La conclusione a cui sono giunti i ricercatori americani è basata su dati raccolti in sette stati del nord-ovest degli Stati Uniti (Montana, Nevada, Idaho, Oregon, Wyoming e Washington) che sono anche quelli dove è più alta la produzione di energia eolica in quanto sono zone molto ventilate. I dati presenti nel rapporto parlano della possibilità entro il 2019 della produzione di 10mila megawatt di energia: quantità che potrebbe ricaricare oltre 2 milioni di veicoli elettrici. Per adesso si tratta solo di teoria: serve un progetto che preveda punti di ricarica capaci che utilizzino in maniera efficiente i picchi di produzione, rendendo facendo diventare le macchine elettriche, veicoli ad energia pulita al 100%.