Back to top

Le migliori tariffe luce per risparmiare a casa

Le migliori tariffe luce

Ci sono diverse tariffe luce nel mercato libero dell'energia elettrica che sono più economiche rispetto i prezzi previsti nel mercato tutelato. Se non hai mai cambiato fornitore luce (o gas) sin dalla liberalizzazione del settore, molto probabilmente sei in una situazione di sovrapprezzo rispetto un consumatore del mercato libero.

In effetti, le tariffe luce più economiche del mercato liberalizzato consentono di risparmiare circa 160 euro all'anno, a seconda dei propri consumi, e in ogni caso è un 10% della spesa energetica annua in meno.

La spesa energetica annua dipende non solo del prezzo del chilowatt/ora, ma anche del numero di componenti del nucleo famigliare, la classe energetica degli elettrodomestici che si possiedono a casa, le dimensioni dell'abitazione -soprattutto per quanto riguarda il riscaldamento-, la distribuzione giornaliera dei consumi se si ha attivato una tariffa bioraria della luce, la potenza del contratto espressa in kW e infine il comune di residenza.

Abbiamo utilizzato il comparatore di Sostariffe.it, gratuito e indipendente e utilizzabile online, per individuare quali sono le offerte luce che prevedono un risparmio. Ecco di seguito i nostri risultato.

La ricerca è stata impostata per un profilo di due persone che abitano insieme (sia una coppia senza figli o due amici), con un consumo stimato annuo di 2.900 kWh.

Stando ai risultati del comparatore, la tariffa luce che in questo momento offre il risparmio maggiore è Web Luce di Edison Energia. Comparando in effetti, il prezzo annuo di quest'offerta con quello della tariffa a Maggior Tutela, si potrebbero risparmiare circa 60 euro all'anno con Edison Energia.

Ma ci sono altre offerte che consentono di risparmiare tra i 40 e i 45 euro all'anno per questo profilo utente. Ad esempio, Amica Web Flat Monoraria di Illumia e E-Light di Enel Energia, due tariffe che allo stesso modo dell'offerta Edison, bloccano il prezzo della luce per 12 mesi.

Può essere però uno svantaggio per alcuni clienti il fatto che tanto con E-Light di Enel Energia come con Web Luce di Edison Energia, non è ammesso il pagamento tramite bollettino postale. In effetti, trattandosi di offerte web, l'attivazione e gestione delle forniture si realizza esclusivamente online, e l'unico metodo di pagamento ammesso è la domiciliazione bancaria (con Enel si può pagare online anche con carta di credito).

Se non si dispone di un c/c o non si vuole attivare l'addebito bancario, allora il consiglio è quello di scegliere una tariffa Illumia, Sorgenia o Acea Energia, che ammettono il pagamento tramite bollettino postale tradizionale.

In tutti i casi, il cambio di fornitore nel mercato libero è gratuito, a prescindere dalla compagnia scelta. Questo vuol dire che non ci sono mai spese di attivazione.

Infine, ricordiamo che la cifra finale che si può risparmiare con queste ed altre offerte del mercato libero varia a seconda del proprio consumo annuo. Per questo motivo, consigliamo l'uso di un comparatore online di tariffe che consenta di individuare le migliori offerte a seconda del proprio profilo.