Back to top

Le luci blu del tablet rovinano il sonno

Category:

Una ricerca condotta da Brigham and Women’s Hospital di Boston mette in guardia sui disturbi per il riposo notturno causato dalle luci blu e verdi di tablet e pc. Portare a letto iPad e portatili anche solo per controllare la posta elettronica può essere la causa di una notte agitata in quanto le luci dello schermo influenzano il ritmo circadiano che regola il ciclo tra sonno e veglia.


man-watching-tablet-in-bed1-460x306-e1347526017421Niente tablet a letto per sonni tranquilli. Dopo il tramonto meglio allontanarsi da tablet, smartphone e pc. Come spiega il professor Charles Czeisler, del noto centro di ricerche di Boston, la luce artificiale sviluppata dai display e in particolare i colori blu e verde, rendono l'occhio molto sensibile riducendo cosi le ore di riposo e sopratutto la qualità del sonno. Utilizzare prima di andare a letto tablet e pc in maniera prolungata può avere come conseguenza la privazione forza del sonno, questa cattiva abitudine ha ripercussioni sulla salute.


Meno si dorme più è alto il rischio di mortalità. La ricerca, pubblicata dalla rivista Nature, riporta infine come negli ultimi 50 anni il numero di persone che riposa meno di 6 ore a notte sia cresciuta del 30%, una soglia molto pericolosa. Gli studi confermano infatti che scendere sotto la soglia minima di 5 ore di riposo aumenta del 15% i rischi di mortalità.