Back to top

La Grecia punta sul solare per uscire dalla crisi

La Grecia punta sullo sviluppo del fotovoltaico per uscire dalla crisiL'energia solare per uscire dalla crisi: il governo della Grecia ci prova con Helios, il programma di sviluppo nazionale che punta alla creazione di parchi solari su una superficie di 20mila ettari. Il piano punta alla produzione di energia solare sia da utilizzare sul territorio greco che da esportare negli altri paesi europei.

Ad annunciare il lancio del progetto è stato Giorgos Papaconstantinou, ministro dell'ambiente greco, secondo cui avendo la Grecia il 50 per cento in più di irraggiamento rispetto alla Germania, leader europeo nel fotovoltaico, può puntare sul solare e ciò avrebbe benefici tecnologici, economici e politici per l'intera Europa.

Il piano prevede un investimento iniziale di 20 milliardi di euro e dovrà essere accompagnato dal rafforzamento delle connessioni elettriche con paesi confinanti e isole; nel programmi del governo greco si arriverà entro il 2020 a 2,2 GW  fotovoltaici ed a 10GW entro il 2050, con un ritorno anche dal punto di vista dell'occupazione con 60mila nuovi posti di lavoro.