Back to top

La Centrale Fotovoltaica Più Grande D'Europa In Italia

E’ Gian Antonio Stella del Corriere della Sera a parlare di ciò che è successo in Val Sabbia, vicino Brescia, dove una piccola comunità montana si è dotata della centrale fotovoltaica pubblica più grande d’Europa.

Centrale Fotovoltaica

Il miracolo operato da questa comunità è straordinario per una serie di motivi:

1) Perché la centrale è stata costruita in pochissimo tempo

2) La centrale distribuisce gratuitamente l’elettricità alle case, scuole, uffici, senza aver speso un centesimo di soldi statali.

Il miracolo della Val di Sabba è unico per una serie di motivi e di circostanze fortunate che ne fanno un esempio di ciò che significa incentivare il fotovoltaico.

La centrale fotovoltaica comprende oltre 24 mila pannelli solari coprendo un arco di 38.439 metri quadrati. L’attenzione dei progettisti è stata quella di non deturpare il paesaggio: una centrale che arricchisce e non deturpa, che conferisce valore ad un luogo già di per sé splendido.

Per integrare la centrale fotovoltaica con il paesaggio circostante si è deciso di inclinare i pannelli di 10° perdendo un po’ in resa, ma alla fine il risultato è perfetto.

Il progetto partito nel giugno scorso è stato realizzato in soli tre mesi: 180 giorni per ripulire e risanare l’area; 180 giorni per regalare energia pulita a questa Valle splendida.

La centrale fotovoltaica fornisce energia per 7,8 milioni di kilowatt all’anno, per un ricavo annuale di 5 milioni di euro.

Tutto questo serve a dimostrare che cosa significhi utilizzare forme di energia pulita, in un momento come questo dove ancora non si sa cosa succederà del nucleare.

Le ricerche attuali sano dimostrando come si stia lavorando per perfezionare le celle fotovoltaiche, e stanno cercando di risolvere i problemi legati all’utilizzo di energia solare.

Lo svantaggio più grande è infatti legato al fatto che l’energia solare viene definita non programmabile, visto che si basa sulla presenza della luce solare.

Ma l’esempio della Val  Sabbia dimostra come crede in questa forma di energia porti i suoi frutti in termini di sostenibilità ambientale ed economici.

Le centrali fotovoltaiche:

1) Non sono inquinanti e non emettono gas serra

2) Si basano su un fonte gratuita e assicurata per miliardi di anni

3) Lo sfruttamento dell’energia solare è libero e non vincolato a qualsiasi rapporto commerciale

Ci rendiamo conto di che cosa significhi tutto questo?