Back to top

IV Forum Internazionale sui Rifiuti

È da poco cominciata, presso l'Albergo della Regina Isabella, ad Ischia, l'accoglienza dei partecipanti al "IV Forum Internazionale sui Rifiuti".

È prevista la presenza massiccia di personalità appartenenti al mondo delle Istituzioni Pubbliche, dell'industria, dell'ambiente e della ricerca. Il Forum si occuperà di approfondimenti macroeconomici sulle questioni ambientali, con conseguente dibattito sulla Green Economy e su tutto ciò che ruota attorno ad essa.

Il Forum durerà due giorni ed oggi ci occuperemo di descrivere gli argomenti della prima giornata. Partecipanti e relatori si alterneranno lungo un percorso articolato in 5 sessioni.

Per la giornata odierna è previsto lo sviluppo delle prime due, a partire dalle ore 14:30. Aprirà il dibattito il Presidente del Consorzio PoliEco, Enrico Bobbio, affiancato dall'On. Corrado Clini, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e da Stefano Laporta e Bernardo De Bernardis, rispettivamente Direttore Generale e Presidente ISPRA.

La I sessione si occuperà di "Green Economy e sviluppo sostenibile: oltre i luoghi comuni per una nuova prospettiva fondata sull'etica e sulla responsabilità". Il moderatore sarà Oliviero Beha, giornalista RAI, ed interverranno altresì Stefano Ciafani, Vice Presidente Nazionale di Legambiente e Stella Bianchi, Responsabile Ambiente PD.

Prenderanno inoltre la parola Antonio Tajani, Vice Presidente della Commissione Europea e  Andrea Bianchi, Direttore Generale per la Politica Industriale E la competitività del Ministero dello Sviluppo Eonomico. La seconda sessione verterà sul "Riciclo dei materiali e uso efficiente delle risorse: valori da assicurare anche se non sempre riconosciuti dal mercato". Moderatore il medesimo Beha, il quale si alternerà agli interventi! Tra gli altri, dell'On. Angelo Alessandri, Presidente VIII Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, dell'On. Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Della Fondazione Univerde, Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Domani la seconda e ultima giornata con alcune importanti novità, che descriveremo nel prossimo articolo.