Back to top

l’Italia tra i Paesi più “fotovoltaici” del mondo


Stando a quanto afferma uno studio internazionale effettuato dall’American Council for an Energy – Efficienti Economy (Acee), sulle prime 12 economie del mondo e le loro politiche di efficienza energetica e sostenibilità ambientale, l’Italia occuperebbe la terza posizione alle spalle di Regno Unito e Germania, ma davanti al Giappone, alla Cina, alla Francia, all’Australia e agli Stati Uniti.


La posizione italiana permette inoltre allo Stivale di potersi consolidare ben sopra la media europea, e distaccare in maniera molto significativa le economie meno efficienti della classifica, come il Brasile, il Canada e la Russia. Complessivamente, spiega il report Acee, le 12 economie oggetto di monitoraggio formerebbero circa i tre quarti del consumo di energia domestica mondiale, e oltre il 60% del consumo di energia e di emissioni di anidride carbonica.

Contemporaneamente, uno studio effettuato da Bloomberg pone l’Italia al primo posto nel 2011 per impianti fotovoltaici installati, con un incremento del 9,3 per cento rispetto al 2010. Merito delle agevolazioni del Conto energia, che tuttavia stanno subendo un graduale ridimensionamento (controbilanciato, probabilmente, da un incremento di efficienza nei nuovi impianti installati).