Back to top

ITALIA incompiuta: 600 opere mai terminate, oltre 4 miliardi di euro sprecati

italia-incompiuta-a

ITALIA: Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha di recente compilato un elenco delle opere incompiute e letteralmente abbandonate nelle regioni italiane. I dati delle opere incompiute vengono raccolti nel Sistema Informativo Monitoraggio Opere Incompiute, su segnalazioni che arrivano da tutte le Regioni d’Italia. Le Regioni hanno fornito al Ministero l'elenco delle opere mai portate a termine su richiesta della norma istituita dal governo Monti, una vera e propria anagrafe, a testimonianza dello spreco di soldi in opere edilizie mai portate a termine e mai utilizzate. Negli elenchi però non risultano alcune opere note come incompiute, che il National Geographic aveva già segnalato mesi fa.

[adrotate banner="16"]

Le opere incompiute dichiarate pare siano oltre 600 e riguardano tutte le regioni italiane, nessuna esclusa, con unica eccezione per la provincia di Trento. Le opere incompiute sono di vario tipo: aeroporti, ospedali, centri sportivi, infrastrutture provinciali, comunali, svincoli stradali, scuole materne, campi da gioco, piscine comunali, auditori e dighe; di cui molti progettati da nomi importanti dell'architettura internazionale.

Citiamo solo due esempi dei circa 600 progetti abbandonati:
La Cittadella dello Sport di Tor Vergata, a Roma, da 15000 posti e un palanuoto da 8000. La copertura è stata progettata da Santiago Calatrava ed è costituita da una vela d’acciaio alta più di 70m; lavori interrotti nel 2010 e non più ripresi. L’opera è costata fino ad oggi 200 milioni di euro e ne richiede ulteriori 400 per essere terminata. Il terminal dell’aeroporto in Valle d’Aosta, a Saint-Christophe, costato già quasi 9 milioni di euro, mai terminato a oggi, e che ha subito atti vandalici e saccheggi continui. L’opera richiede ancora più di 3 milioni per essere completata. Globalmente uno spreco complessivo di più di 4 miliardi euro, su tutto il territorio italiano.