Back to top

Irrigatore Alimentato Ad Acqua : Nuova Possibilità Per Il Settore Agricolo

Con il prezzo del carburante che giorno dopo giorno sale alle stelle, a parte la mobilità urbana, ne risente, fra gli altri, il settore agricolo, obbligato ad utilizzarlo anche per l’irrigazione dei campi. Da qui nasce l’idea eco compatibile di un produttore agricolo, che possiede una fattoria nello Utah, il quale ha escogitato un modo per contenere i costi aziendali e per sbarcare il lunario nel rispetto dell’ambiente.

Irrigatore ad acqua

L’ agricoltore statunitense di nome Roger Barton, grazie ad un piccolo contributo erogato dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti con il CIG (Conservation Innovation Grant), programma di volontariato destinato a stimolare lo sviluppo e l'adozione di strategie innovative  per la valorizzazione e la protezione dell'ambiente, che gli ha consentito di lavorare con una azienda produttrice di pompe e di avvalersi degli ingegneri del NRCS (Natural Resources Conservation Service) dell’USDA (United states Department of Agriculture), ha inventato un nuovo dispositivo hydro-powered che, ad un costo di circa 100 dollari, sostituisce il vecchio motore diesel generando l'elettricità necessaria per alimentare il suo sistema di irrigazione, con un risparmio davvero notevole che si aggira a circa 3.500 dollari annui. Il fattore utilizza questo impianto per irrigare il fieno per i suoi cavalli.

Il macchinario funziona con una turbina ad acqua a basso costo che genera energia elettrica per l'impianto di irrigazione. Oltre al carburante, il sistema fa risparmiare anche una quantità elevata di acqua, diffondendola in maniera giusta ed uniforme su tutta la terra.

Questo nuovo sistema è fantastico”, ha affermato Barton. “Non ha solo eliminato il problema dei 3500 dollari annui, ma elimina le emissioni del vecchio motore, evita l’immagazzinamento di carburante nella fattoria e riduce la dipendenza dal petrolio proveniente da fonti estere. Potrei dire che è una vittoria per tutti”.

Roger Barton ha condiviso le  informazioni sul suo sistema con i vicini, e le sue idee, sviluppate con la sovvenzione USDA, sono state adottate nella lista delle pratiche standard del Natural Resources Conservation Service e approvate per l'utilizzo sulle altre aziende agricole che partecipano all’Environmental Quality Incentives Program (EQIP), programma di volontariato che fornisce assistenza finanziaria e tecnica ai produttori agricoli attraverso contratti che possono durare fino a un massimo di dieci anni.