Back to top

L'inseminazione artificiale

inseminazione artificiale

L'inseminazione artificiale è un trattamento per l'infertilità , quando una coppia non può concepire un bambino. E’ un termine che copre una gamma di tecniche per l'immissione degli spermatozoi nel tratto genitale femminile.

L’inseminazioni possono comprendere l'inseminazione intravaginale, l’inseminazione intracervicale, l'inseminazione intrauterina, l'inseminazione nelle tube di Falloppio e l'inseminazione intraperitoneale (in cui il seme è collocato all'interno del bacino nei pressi della foce delle tube di Falloppio e le ovaie). Le tecniche più comunemente utilizzate sono quella intrauterina seguita dall’ inseminazione intracervicale e intravaginale.

Nella fecondazione si può usare il seme del marito o quello di un donatore.

L'inseminazione artificiale può aiutare una coppia a concepire se:

  1. C'è un problema con il seme dell'uomo o ha la disfunzione erettile o eiaculazione precoce;
  2. Non vi è alcuna ragione evidente per cui la coppia non può concepire (infertilità inspiegata);
  3. La donna ha problemi di ovulazione o lieve endometriosi
  4. Quando le cellule che di solito si trovano nel rivestimento dell'utero, crescono in altre parti del sistema riproduttivo, come le tube di
  5. Falloppio, ovaie o la vagina;
  6. Anche le donne senza partner maschile, come le donne in coppia dello stesso sesso, hanno utilizzato l’inseminazione artificiale per rimanere incinte.

Questa fecondazione può aiutare una donna a concepire anche se ha un allergia allo sperma o se il partner ha un basso numero di spermatozoi o vi è una scarsa motilità di essi, il che significa che il suo seme non può fare il lungo viaggio verso l'ovulo. Ma se il suo numero di spermatozoi e la motilità sono davvero bassi, l’iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo è il trattamento preferito.

Per migliorare le probabilità di rimanere incinta, il medico probabilmente farà prendere un farmaco per la fertilità prima di sottoporsi all’ inseminazione artificiale. Il farmaco si comincia ad assumere vicino al periodo del ciclo mestruale per stimolare le ovaie, per sviluppare più uova mature per la fecondazione. Si può utilizzare un kit per il rilevamento di ovulazione o il medico effettuerà una ecografia per capire quando ci sarà l'ovulazione, in modo che può essere effettuata in tempo l'inseminazione. A volte, il medico darà farmaci per indurre l'ovulazione. Una volta che vi è l'ovulazione, il partner produrrà un campione di sperma, che sarà poi "lavato" .

Utilizzando un catetere, il medico metterà il liquido seminale concentrato direttamente nell'utero attraverso il collo dell'utero. Occorre fare un test di gravidanza circa due settimane più tardi.