Back to top

Inquinamento: una nave da crociera come 14mila auto?

Secondo quanto ipotizzato dalla Procura della Repubblica di Venezia, città al centro dell’attenzione per le innumerevoli proteste dei cittadini che si vedono passare quotidianamente dei bestioni del mare, alti spesso 2-3 volte in più dell’edificio più grande della stessa città, una grande nave inquinerebbe quanto 14mila auto messe assieme, con emissioni e livelli di co2 pari quindi a quelli provocati da migliaia e migliaia di autovetture.

I cittadini della laguna non ne possono più, stando anche alle proteste delle varie associazioni di settore, ed oltre ai grandi problemi di inquinamento, ambientale, acustico ed elettromagnetico, il passaggio di navi da crociera creerebbe anche un moto ondoso di un’intensità in grado di danneggiare le stesse fondamenta della “città galleggiante”.

Comune, armatori ed enti di settore si stanno impegnando per poter giungere ad una soluzione che possa in qualche modo soddisfare le esigenze di cittadini, turisti ed imprenditori. Si arriverà mai ad un accordo? Staremo a vedere intanto se i colossi del mare rispettano tutte le regole imposte dalla normativa nazionale ed europea in merito; il fascicolo della procura servirà intanto a chiarire ciò. Per tutto il resto, sembra che presto si arriverà ad un’intesa, fermo restando che comunque qualche grande nave passerà sempre nella città della laguna; un divieto per tutti, sembra oggettivamente impossibile.