Back to top

Inquinamento: una flotta di 35 anni protegge le coste italiane

navi anti inquinamento

Esistoni silenziosi guardiani delle nostre coste che ogni giorno, silenziosamente ma efficacemente, monitorano le coste italiane, le tengono sotto controllo e intervengono sovente in opera di bonifica marina. Sono le navi della flotta Castalia, navi anti-inquinamento che operano lungo le coste dell'Italia intera.

Verranno presentate il 9 agosto al ministro dell'Ambiente Andrea Orlando. In occasione dell'evento si produrranno in simulazioni di monitaraggio e intervento.

Le navi appartengono tutte alla flotta Castalia e hanno il loro quartier generale a Genova. Sono 35, di cui 9 sono navi d'altura e 26 sono navi costiere. Della flotta Castalia fanno parte anche un certo numero di battelli e di imbarcazioni di servizio.

La flotta Castalia prende il nome dall'omonimo consorzio. Questo riunisce in un unica entità una decina di armatori italiani che operano, sempre in opere di monitoraggio e bonifica, anche all'estero.

L'obiettivo delle navi anti-inquinamento è quello di preservare l'eco-sistema marino. Per farlo si avvalgono delle tecnologie più progredite. Tra tutti spicca il sistema radar. Molto importante anche l'attività di ricerca, la cui funzione è quella di rintracciare teorie di diffusioni delle sostanze e di individuare in maniera più che precisa l'impatto che la loro presenza esercita sull'ecosistema marino.

La flotta verrà presentata il 9 agosto al cospetto del ministro dell'Ambiente Andrea Orlando. Daranno mostra di sé tutte e 35 le navi, sebbene solo alcune di essere parteciperanno alla simulazione dimostrativa (Tito, Tirreno, Ecogiglio e Ievoleco). Una nota del Ministero spiega in cosa consisterà l'esibizione: "Simulando la presenza di una macchia di inquinamento, le tre navi poseranno in mare le panne galleggianti per isolare e contenere l’inquinamento, mentre un battello skimmer raccoglierà dall’acqua l’inquinante caricandolo in alcune cisterne. Dalla nave Tito gli invitati potranno vedere le diverse tipologie di imbarcazione in azione, le varie attrezzature antinquinamento impiegate e le tecniche di intervento utilizzate dagli equipaggi".