Back to top

Incentivi per l’edilizia sostenibile nel Lazio

Category:
edilizia sostenibile

Per l’iniziativa è stato previsto un plafond pari a 1,3 milioni di euro, grazie a un intervento finanziario di ciascun fondo, che dovrà partecipare alla costituzione dell’attività mediante l’utilizzo del 14% dei fondi, a fronte di una partecipazione della Regione per la cifra sopra indicata. Con queste caratteristiche sostanziali, il bando potrà così inserirsi all’interno del “Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile”, avviato grazie a un finanziamento integrativo che il Ministero delle Infrastrutture ha promosso in favore della Regione.

“Con questo provvedimento, attraverso la riapertura dei termini del bando regionale, diamo la possibilità ad altri Comuni interessati di avviare interventi di riqualificazione urbana per la realizzazione di alloggi a canone sostenibile sul proprio territorio, così come stabilito dalle normative nazionali” – afferma Teodoro Buontempo, assessore alle Politiche per la casa. “La Regione” – prosegue l’assessore – “nonostante le ristrettezze economiche imposte dalla crisi, sta mettendo in campo risorse importanti a favore dell’edilizia economica e popolare, delle Ater e dell’edilizia a canone sostenibile”.

Per quanto concerne le modalità della richiesta, si precisa che i Comuni interessati dovranno far pervenire la domanda alla Regione entro i 60 giorni dalla data di pubblicazione della delibera sul Bollettino Ufficiale Regionale.

Si tratta, a ben vedere, di un intervento relativo a uno dei comparti fondamentali della società e dell’economia italiana. In alcune aree della Penisola, più di altre, il mercato dell’edilizia sta affrontando una situazione di profondissima crisi: ci auguriamo pertanto che interventi come questi, a supporto delle attività comunali per l’edilizia sostenibile, possano essere il giusto volano verso lo sviluppo del settore, con una particolare attenzione nei confronti della realizzazione di quei processi che possano di risultare di maggiore utilità per un’equa e sostenibile crescita delle attività edilizie.