Back to top

Incentivi per fotovoltaico garantiti se assicurato lo smaltimento

In un precedente articolo (qui►) abbiamo evidenziato l'importanza di smaltire i moduli fotovoltaici, nel momento in cui cessano di essere produttivi e tale cosa è divenuta obbligatoria dal 1° luglio di quest'anno per le aziende produttrici, secondo quanto previsto dal D.M. 05.05.11 (IV conto energia), che impone, appunto, ad esse la garanzia dello smaltimento degli impianti al termine del loro utilizzo.

Quindi da questa data, gli impianti entrati in produzione devono essere accompagnati da un certificato, trasmesso al GSE, che attesti l'adesione dell'azienda produttrice od importatrice, ad un consorzio atto a garantire lo smaltimento futuro degli stessi, cioè quando essi cesseranno di essere funzionanti.

Ma la vera novità è che lo smaltimento dei moduli fotovoltaici diventa garanzia per l' accesso agli incentivi, per cui è fondamentale per i produttori, iscriversi al registro AEE e garantire una corretta gestione del loro smaltimento.

Anche il consorzio al quale essi hanno aderito, deve essere iscritto al medesimo registro.