Back to top

Incentivi auto 2013: l'offerta di Fiat

Category:
Incentivi auto 2013 Fiat

I tanti attesi incentivi auto del 2013 sono arrivati: entreranno in vigore il 14 marzo. Sono in molti, però, a pensare che la montagna abbia partorito un topolino. Innanzitutto il finanziamento è striminzito: 40 milioni di euro. In secondo luogo, viene favorito in maniera decisa l'acquisto di veicoli d'impresa piuttosto che quello dei veicoli a utilizzo personale. Infine, il contributo per ciascuno acquisto non può superare i 5.000 euro.

Alcune aziende automobilistiche hanno, tuttavia, cercato di rendere la pillola meno amara e hanno varato iniziative per sfruttare al massimo gli incentivi, magari aggiungendo qualcosa di loro. Una di queste aziende è la Fiat.

Gli incentivi all'auto del 2013 riguardano i veicoli a basse emissioni, ossia che non superano i 120 g/km di anidride carbonica. Fiat, in tutta risposta, applica sconti a tutte le auto targate Fiat se acquistate entro il 31 marzo. Cadono tutti i vincoli e le distinzioni decisi dal governo: non è imposta la rottamazione, non vi è divisione tra veicoli di impresa e veicoli "personali".

In particolare, la Fiat offre contributi più alti di quelli previsti dal governo. Per esempio, su tutta la gamma Ecochic e Lancia Ypsilon Metano l'azienda torinese offre uno sconto del 20% (in linea con la normativa) ma sforando il tetto dei 2.000 euro previsti invece per la categoria (95 g/km): si parla di 3.000 euro.

La Lancia Ypsilon, dunque, costerà entro il 2013 "solo" 12.000 euro. La Lancia Delta con il motore Gpl, invece, costerà 17.900 euro. Infine, la Lancia Musa Gpl Eco Chic è offerta al prezzo di 13.700 euro.

Ricordiamo che, affinché si possa accedere al finanziamento, è necessario acquistare il veicolo solo a partire dal 14 marzo ed immatricolarlo entro 60 giorni.