Back to top

Inaugurato in piazza Duomo a Milano, il primo orto urbano

foto-orto-milano
Grandi novità dal famoso capoluogo della Madonnina, ove tra polemiche di favorevoli e contrari, è partito un nuovo innovativo progetto, che vede in Piazza Duomo, inaugurato il primo orto urbano della città!
Si si avete capito bene, un vero e proprio orto quello infatti sorto in piazza Duomo, nello spazio verde della piazza principale di Milano, che ha infatti cambiato volto, trasformandosi da una comune e semplice aiuola , in un vero e proprio orto urbano, ricco di cereali e piante aromatiche, che nei prossimi mesi e nelle prossime stagioni, si alterneranno ciclicamente!
Una nuova ed alternativa aiuola, ove accanto al classico verde praticello all'inglese, non mancano gli alberi, che formano due piccoli boschetti, che aiutano a fare ombra, con alberi tipo carpini e clodendri, che possono raggiungere un'altezza massima di 4 o 5 metri; mentre le piante aromatiche ed officinali sono coltivate in grandi vasche - per una più semplice gestione e ricambio - in uno spazio di coltivazione ben ordinato, composto da forme regolari, curate nei minimi particolari.
Tra i cereali che si alterneranno nell'aiuola ciclicamente ci sono grano saraceno, grano duro, avena, segale ed orzo, mentre tra le erbe aromatiche e le piante officinali, lavanda, menta, santoreggia montana, timo, melissa, ruta, neopeta blu, verbena odorosa, erba luigia e monarda rossa.
Da sottolineare comunque che l'orto urbano, non nasce solo quale elemento decorativo, ma anche quale laboratorio didattico per il recupero delle sementi locali, milanesi e lombarde, con un occhio di riguardo al passato ed alle tradizioni agricole regionali, con le coltivazioni tipiche di queste zone nei decenni passati, come spiega Chiara Bisconti, assessore alla qualità della vita:
"Abbiamo pensato di ridisegnare il verde nella piazza simbolo della città" ha esordito e quindi spiegato "lo abbiamo fatto in accordo con la soprintendenza, chiedendo ai milanesi di sottoporci dei progetti; tra le quali ha vinto questa proposta, che ha il grande merito di portare nel cuore della metropoli la natura tipica di questo territorio.” ed ha fatto sapere “Gli alberi, le coltivazioni, le piante officinali, sono quelle che si trovano e che si trovavano tanti anni fa, nella campagna di Milano".
Da sottolineare il fatto che con questo progetto dell'orto urbano, non ci saranno più spese per il Comune; perchè tutto sarà a carico di un'azienda privata nel corso dei prossimi 3 anni; 3 anni durante i quali riportare il verde in città nella sua forma più naturale, grazie in particolare alle specie perenni che rappresentano il territorio milanese in ogni stagione.
Un progetto particolarmente caro al Comune di Milano quello dell'orto urbano, chei milanesi ed i turisti potranno ammirare per i prossimi 3 anni, fino al prossimo 2017 a Milano ma che in molti si augurano nel prossimo futuro, possa essere esteso anche in altre piazze della città ed in altri comuni, donando un tocco di verde in più alla città.
Nel fare quindi i complimenti al capoluogo medeghino, non resta quindi che auspicare nella buona riuscita del progetto e nel riscontro positivo dei cittadini e dei turisti, per sapere se l'orto urbano avrà uno - o più - sequel! Voi che dite?

(Fonte: greenme.it)