Back to top

In British Columbia la parete verde più grande del Nord America

foto-giardini-verticali
Grandi notizie dal British Columbia, ove seguendo l'ultima tendenza diffusasi in tutto il mondo, di giardini verticali e tetti verdi, all'insegna di un'edilizia più sostenibile, è nata la parete verde più grande del Nord America!
Opera dello studio di progettazione Green Over Grey, con sede a Vancouver, il giardino verticale, o altrimenti detta, la parete verde, ha una superficie di oltre 10 mila metri quadrati e comprende ben 50 mila piante, la maggior parte delle quali nativa proprio della British Columbia.
Una particolarissima opera di edilizia sostenibile, costruita su un cavalcavia che si estende su una strada trafficata, facente parte del progetto Guildford Town del 2013, progettata con il 100% di materiali riciclati, che quanto alla parete verde in sé, segue completamente i principi dell'agricoltura idroponica.
Un progetto nato con l'ambizione di ottenere la certificazione LEED Gold, che vede la realizzazione di una parete verde doppia, realizzata dal progettista e artista ideatore Mike Weinmaster, esposta sia est che ad ovest, su un cavalcavia di una strada trafficata, quale vero e proprio serbatoio per il carbonio, con un'efficacia pari a circa 47 alberi di medie dimensioni.
Ispiratosi alla vegetazione lussureggiante delle montagne della British Columbia, Mike Weinmaster nella parete est, rivolta verso la costa, ha realizzato motivi che rappresentano onde e ciottoli, mentre nel lato ovest, che guarda verso l'interno, ha rappresentato disegni simbolici di montagne e foreste; una ricchezza di specie vegetali, che candida l'opera a diventare uno dei simboli più variegati dal punto di vista biologico del Nord America.
Un'opera che oltre ad essere un pregevole progetto di edilizia biosostenibile e ad avere meriti quanto all'aspetto biologico, contribuirà significativamente a ridurre l'inquinamento causato dal traffico; traffico che non sarà peraltro mai fermato in alcun modo per asservire alla manutenzione della parete verde, che viene eseguita su una piattaforma progettata appositamente ed irrigata, grazie ad un sistema automatico di irrigazione.
Un progetto ed un esempio, che si auspica sarà seguito presto, da molte altre città, non solo nel paese del caro vecchio zio Tom!

(Fonte: Greenme)