Back to top

Il Sole come fonte energetica principale. Secondo il WWF si può

L'energia proveniente dal sole rappresenta una delle fonti di energia rinnovabile più sfruttate al mondo per produrre energia elettrica.

Ma il fotovoltaico riserva ancora enormi potenzialità. Stando ad una ricerca portata avanti dal WWF in collaborazione con alcune importanti realtà del settore come First Solar, 3TIER e Fresh Generation e presentata nel corso del World Future Energy Summit a Dubai, l'energia solare sarebbe in grado di soddisfare l'intero fabbisogno energetico mondiale previsto nel 2050 occupando appena l'1% del territorio.

La ricerca si basa sui dati raccolti in sette differenti paesi del mondo come l'Indonesia, il Madagascar, il Messico, il Marocco, il Sud Africa, la Turchia, ed, infine, lo stato indiano del Madhya Pradesh. Queste regioni sono caratterizzate da differenti livelli di esposizione solare nel corso dell'anno e da consumi energetici piuttosto diversi tra loro. Stando ai dati raccolti, il fotovoltaico potrebbe essere in grado, tramite una corretta e capillare sistemazione dei pannelli solari nel territorio, di soddisfare completamente il fabbisogno energetico mondiale senza andare ad intaccare il paesaggio ed ottenendo una sensibile diminuzione delle emissioni nocive che rappresentano uno delle principali problematiche dei processi di produzioni energetica che sfruttano risorse non rinnovabili ed inquinanti. Il fotovoltaico ha tutte le potenzialità per continuare, quindi, il suo processo di diffusione a livello internazionale.