Back to top

Il fotovoltaico influisce sul costo energia dell'elettrica

La IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), associazione professionale per la promozione dell'innovazione tecnologica, sostiene che il fotovoltaico sarà uno dei capisaldi della fine dei problemi energetici mondiali a medio e lungo termine, ma non solo; secondo lo IEEE il fotovoltaico contribuirà anche alla diminuzione del costo dell'energia elettrica: già ora infatti il costo dell'energia elettrica prodotto dal fotovoltaico è minore rispetto alle fonti energetiche tradizionali mentre si avvicina l'obiettivo della parità del costo.

Secondo l'Institute of Electrical and Electronics Engineers il mercato del fotovoltaico potrà superare nel prossimo futuro ogni previsione e arrivare entro il 2050 a fornire l'11% della produzione mondiale di elettricità: una percentuale che equivale a 3 milioni di MW di potenza installata e a 2,3 miliardi di tonnellate l'anno in meno di emissioni di Anidride Carbonica (l’equivalente delle attuali emissioni di Russia e Giappone).

Per continuare su questa strada però avvisa l'IEEE bisogna però continuare l'opera di riduzione dei costi e di aumento dell'efficienza.